Skip to Content

Paolo Barletta chi è il primo investitore di Chiara Ferragni, padre, aziende, moglie, figlie, Instagram

Paolo Barletta è un giovane imprenditore, filantropo e visionario, discendente di Raffaele Barletta fondatore del gruppo che porta il cognome di famiglia, di cui è tra l’altro l’Amministratore Delegato.

Conosciamo un po’ di più questo uomo lungimirante che ha dato vita ad app utilissime che hanno permesso alle persone, in particolar modo durante la pandemia, di gestire al meglio il loro tempo con l’app UFirst, tra le più scaricate.

Paolo Barletta (Fonte: Instagram)

Paolo Barletta chi è?

Come ci siamo accorti, nelle ultime settimane il nome della famosa influencer di moda Chiara Ferragni, è diventato virale per le polemiche che si sono scatenate dal caso delle vendite mascherate di beneficenza del Pink Christmas Pandoro, che hanno visto coinvolti sia la moglie di Fedez che la storica azienda Balocco.

Ma in tutto questo, cosa c’entra Chiara Ferragni con l’imprenditore Paolo Barletta? Bene, è stato lui ad investire con il 40% del capitale nella linea di abbigliamento e scarpe firmata col nome della influencer nel 2010, anno in cui la regina dei social non era ancora rinomatissima.

Andiamo ad approfondire chi è Paolo Barletta nelle prossime linee, andando ad indagare su vita privata e carriera di questo giovane imprenditore e investitore che si destreggia abilmente in diversi settori, dalla tecnologia alla moda, passando anche dall’immobiliare all’hospitality di lusso.

Biografia

Nasce a Roma nel 1986, figlio di un’importante famiglia di imprenditori italiani.

Suo padre era Raffaele Barletta, che ha fondato nel 1953 il Gruppo Barletta, è venuto a mancare il 9 aprile del 2013; invece la madre si chiama Maria Luisa.

Cresce ai Castelli Romani, dove trascorre infanzia e adolescenza.

Frequenta una scuola cattolica a Roma, l’Istituto Sacro Trinità dei Monti e alle Superiori si iscrive al linguistico, dove non aveva molti amici. Nonostante i primi anni non siano stati facili per lui, è riuscito a tirare fuori la sua indole di leadership, ereditata dal padre, diventando Rappresentante di Istituto e per due anni ha ricoperto anche il ruolo di Consigliere Generale nella Consulta Provinciale degli Studenti.

All’attività politica nell’ambito studentesco affianca quella del volontariato, che lo vede nell’ultimo anno delle Scuole Superiori recarsi in Kenya per partecipare a progetti del sistema di microcredito ideato dal premio Nobel Muhammad Yunus, affiancato da una ONG nelle aree rurali del paese, dove ha anche trascorso le vacanze.

Su questi due fronti, la politica e il volontariato, il giovane sviluppa un forte senso di gestione delle imprese e dei rischi così come le capacità imprenditoriali che gettarono le basi sulle quali fondare la propria società, l’Alchimia, nel 2018, una holding che annovera 18 partecipate dove confluiscono diversi investimenti dedicati al Venture Capital.

Paolo Barletta (Fonte: Instagram)

Amante dei viaggi, gira il mondo sia per business che per regalarsi giorni di relax per scoprire nuovi posti in compagnia della sua famiglia.

Oltre a questo, è anche appassionato di musica e adora suonare le sue composizioni nel pianoforte a mezzacoda che gli è stato regalato da suo padre.

Adora fare passeggiate da solo, immerso nella bellezza della natura.

Età e segno zodiacale

L’età dell’imprenditore e filantropo romano è quindi di 38 anni.

Visto che non sappiamo la sua data di nascita completa, non è possibile precisare quale sia il suo segno zodiacale.

Inoltre non sono noti né l’altezza né il peso del top manager.

È un uomo molto credente. Dopo la morte di suo padre, ha dichiarato che grazie alla sua fede in Dio si sente meno solo.

Paolo Barletta compagna

A proposito della vita privata del CEO romano, sapete chi è la compagna di Paolo Barletta? La fortunata donna che ha conquistato il cuore del giovane filantropo si chiama Charlotte Dauphin, regista, produttrice, scrittrice e designer di origini francesi, classe 1987.

Paolo Barletta insieme a sua moglie Charlotte e la loro figlia (Fonte: Instagram)

La coppia ha messo al mondo due splendide bambine.

D’altronde, in passato l’imprenditore ha avuto una relazione sentimentalmente con l’attrice Anna Safroncik, giunta al capolinea nel 2015.

Carriera

Dopo aver conseguito la laurea, la sua prima esperienza lavorativa lo vede all’interno di una family office a Milano, finché non decide di tornare a Roma nel 2011 per portare avanti l’azienda di famiglia, il Gruppo Barletta (fondato nel 1953 da suo padre Raffaele) che ha investito in vari progetti legati all’immobiliare residenziale e si è espanso, dal 1993, anche nell’ambito alberghiero.

Ha affiancato il fondatore del Gruppo Barletta nella riorganizzazione dell’azienda. I due hanno lavorato insieme per poco tempo, circa due anni fino a quando nel 2013 il padre di Paolo Barletta si è spento a 80 anni di età.

Dunque, il giovane imprenditore a 26 anni ha dovuto assumere le redini dell’azienda di famiglia, diventando CEO del Gruppo Barletta.

Nel 2010 l’incontro con Chiara Ferragni lo porta a diventare uno dei suoi primi investitori, i due hanno stretto un sodalizio professionale che ha fruttato ottimi guadagni per ambedue, che hanno sfruttato la tendenza del momento nel settore della moda portata avanti dalla influencer più famosa in Italia.

Col passare degli anni ha arricchito il suo curriculum, mettendo in piedi la società Alchimia (mirata a fare investimenti nel Venture Capital e a supportare il potenziale delle start up) nel 2018 e due anni dopo la Arsenale Group, fondata insieme con Nicola Bulgari (che è anche un suo socio dell’altra società, la Alchimia) che valorizza il turismo di lusso incentrato sul made in Italy per offrire servizi di altissima qualità nel settore alberghiero.

Tra i progetti in cui ha partecipato, vale la pena citare che l’imprenditore ha investito il proprio capitale in diversi settori, dalla tecnologia con l’app Ufirst per saltare la fila (sviluppata prima della pandemia e che ha visto il picco del successo specialmente durante il periodo del lockdown) al progetto Virgin Hyperloop One che prevede la realizzazione in Italia dei treni a levitazione magnetica.

In memoria di suo padre, venuto a mancare nel 2013, ha istituito l’anno dopo il Myllennium Award che premia la potenzialità dei millenials con capitali che servono per dare vita ad idee che possono diventare un vero successo.

Attivo nel sociale, come donatore dell’organizzazione Kukua che si impegna nel combattere l’analfabetismo a livello mondiale.

Instagram

L’ex compagno di Anna Safroncik è presente sui social media. Il profilo ufficiale di Paolo Barletta Instagram (@paulbarlett), conta su più di 16,6 mila followers.

L’imprenditore Paolo Barletta condivide scatti fotografici che lo ritraggono nei vari viaggi in famiglia, qualche post con dedica a moglie e figlie che gli hanno regalato un senso di completezza nella sua vita, non può di certo mancare qualche pubblicazione per omaggiare sua madre nel giorno del suo compleanno. Inoltre ci sono post legati alla sua attività professionale.

Gossip Chi, La Redazione

© RIPRODUZIONE RISERVATA