Skip to Content

Cristina Seymandi chi è l’imprenditrice accusata di tradimenti

Il nome di Cristina Seymandi, negli ultimi giorni è diventato virale sul web, per via del video circolato sui social in cui l’ex fidanzato Massimo Segre, l’ha accusata di presunti tradimenti nei suoi confronti.

Andiamo ad approfondire tutto quanto si sa su di lei nel nostro articolo odierno.

Cristina Seymandi, ex fidanzata di Massimo Segre
Cristina Seymandi

Cristina Seymandi chi è?

Figlia di un noto commercialista torinese, appartiene alla Torino bene, ha alle spalle una breve esperienza nella politica che poi ha trasformato in imprenditoria in collaborazione con Massimo Segre, ora il suo ex fidanzato.

Sui giornali, nei talk show televisivi e sui social media non si fa altro che parlare del tradimento di Cristina Seymandi ai danni del promesso sposo, il celebre finanziere torinese che ha consumato nei giorni scorsi la sua vendetta di gelosia, davanti a 40 persone che hanno assistito al festeggiamento dell’annuncio delle nozze, trasformatosi in uno spiattellamento che ha gravato sulla reputazione della donna.

Cristina Seymandi biografia

Nasce nel capoluogo piemontese, Torino, il 28 giugno 1976. Il padre di Cristina Seymandi, Roberto Seymandi, è venuto a mancare nel 2021, ed era un noto commercialista torinese.

Cristina Seymandi
Cristina Seymandi

La sua famiglia è ben inserita a livello sociale nella Torino bene.

Fino a qualche giorno non si sapeva molto sulla vita privata di questa imprenditrice appassionata di politica, laureata in lettere moderne.

Inoltre, Cristina Seymandi ha una figlia, avuta da una sua precedente relazione, di cui non è reso pubblico il nome del padre.

Ha due bellissime cagnoline, di nome Biba e Camilla.

Cristina Seymandi età, segno zodiacale

L’età di Cristina Seymandi è quindi di 47 anni. La donna appartiene al segno zodiacale del Cancro.

Non si conosce né la sua altezza né il peso dell’imprenditrice torinese.

Cristina Seymandi fidanzato

La donna era in procinto di unirsi in matrimonio con il noto banchiere torinese Massimo Segre, con cui era insieme dal 2020, anzi le nozze erano state rimandate per ben due volte, a causa della pandemia da Covid19.

Cristina Seymandi Massimo Segre, Cristina Seymandi ex fidanzato
Cristina Seymandi e Massimo Segre

Tuttavia, la loro unione si è frantumata il giorno dell’annuncio delle nozze da parte di Segre, che si è poi trasformato in uno spiatellamento del tradimento di Cristina Seymandi, in occasione di una festa sorpresa a lei preparata per il compleanno della stessa.

Quella data, suo malgrado, non solo ha segnato la fine della loro storia ma ha anche arrecato danni alla sua immagine che è finita nel centro del mirino delle cronache, specialmente del gossip e dei pettegolezzi sui social.

In quanto durante la festa, in presenza dei circa 40 invitati, è stata accusata di presunti tradimenti e infedeltà, prima con un importante industriale, in concomitanza con la relazione intrattenuta con il banchiere, e in poi con un noto avvocato. Si vocifera che il nome del presunto amante di Cristina Seymandi sia quello di Maurizio Bortolotto.

A seguito della lettura in pubblico della lettera di Massimo Segre, il banchiere lascia la sua promessa sposa, che è rimasta impietrita e senza parole davanti a tutti.

Non si sa se la donna, dopo il vergognoso accaduto, procederà per via legali, tuttavia, lei auspica una continuità lavorativa con l’uomo.

Dalla fine della storia di Cristina Seymandi e Massimo Segre ognuno di loro ha preso strade diverse e sono partiti per le vacanze, separatamente. Lei è andata in montagna in Alta Val di Susa, a Bardonecchia, e lui a Alassio, in Liguria.

Carriera

Per cinque anni ha lavorato nel Municipio di Torino, prima al fianco dell’assessore comunale Alberto Unia e poi con l’allora sindaca della città, Chiara Appendino, esponente del Movimento di Beppe Grillo, il comico lanciato da Pippo Baudo e leader del M5S. Infine ha cambiato sponda passando a supportare la candidatura alle comunali torinesi di Paolo Damilano, candidato civico di centrodestra.

Appassionata di politica, avrebbe voluto succedere all’ex sindaca Appendino, ma non è stata mai candidata dai cinque stelle, motivo che l’ha portata a passare ad un altro partito politico.

Si era candidata come consigliere del Municipio di Torino, sempre sotto l’ala protettrice di Damilano, ma nessuno dei due ha vinto le campagne elettorali, lei ha ottenuto soltanto 318 voti a favore, mentre lui ha perso il ballottaggio contro Stefano Lo Russo, il candidato di centrosinistra.

Dopo queste fondamentali esperienze politiche, è diventata prima azionista al 80% e CEO della Savio S.p.A, datata 1889, dove ha lavorato insieme all’ex fidanzato Massimo Segre, che è stato il finanziatore, si tratta di una storica azienda che conta 158 addetti e che lavora nei serramenti.

Il seguito dopo lo spiattellamento e la pubblica vendetta di gelosia da parte del finanziere Massimo Segre, comporterà, se entrambi lo accetteranno, una convivenza lavorativa forzata, per via dell’azienda Savio, di cui fanno parte.

L’imprenditrice torinese ricopre anche altri incarichi di rilievo, tra cui Consigliere amministrativo per due società, la società Benefit Brainscapital srl e della Directa Service, interamente controllata da una società fondata da Massimo Segre, la Directa Sim, che si occupa del trading online, settore in cui è pioniere; per la Fondazione Ricerca Molinette Onlus, una organizzazione non-profit torinese, la donna veste i panni di Segretario Generale, mentre l’ex fidanzato, Massimo Segre, è il Presidente.

Instagram

Ha un account privato su Instagram Cristina Seymandi, ovviamente per tutelare la sua privacy, a seguito dei pettegolezzi che su di lei circolano online, specialmente negli ultimi giorni.

Il profilo social di Cristina Seymandi (@cristina_seymandi) sulla nota piattaforma è seguito da oltre 1600 followers.

Gossip Chi, La Redazione

© RIPRODUZIONE RISERVATA