Skip to Content

Chiara Valerio chi è la scrittrice amica di Michela Murgia?

Chiara Valerio ha commosso tutti con il suo discorso ai funerali di Michela Murgia presso la Chiesa degli Artisti a Roma, era molto amica della compianta scrittrice di origini sarde.

Cosa sappiamo sul suo conto? Andiamo alla scoperta di questa importante figura femminile nel panorama culturale italiano.

Chiara Valerio

Chiara Valerio chi è?

Talentuosa e versatile scrittrice, traduttrice, direttrice editoriale e conduttrice radiofonica. Con queste parole possiamo riassumere le diverse esperienze lavorative che lungo gli anni ha svolto la Valerio.

I suoi scritti, appartenenti alla narrativa italiana contemporanea, vantano una vasta fetta di lettori che si appassionano ai suoi romanzi.

Approfondiamo di seguito la sua biografia, la carriera e la vita privata di questa celebre penna italiana.

Biografia

Nasce e cresce in una frazione del comune di Minturno, in Provincia di Latina, nel Lazio, il 3 marzo 1978.

Ha avuto una formazione accademica in ambito matematico presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II, dove si è laureata e ha fatto anche un dottorato con una tesi sul calcolo delle probabilità.

Su di lei sappiamo anche che è a favore dell’attivismo per le famiglie arcobaleno.

Inoltre, ha un gatto nero di nome Ismaele.

Molto amica della scrittrice di Accabadora, ai cui funerali sono stati presenti esponenti di spicco come la Segretaria del PD Elly Schlein, il celebre regista Paolo Virzì e il discusso e controverso scrittore Roberto Saviano.

Il discorso di Chiara Valerio alla fine della cerimonia religiosa dei funerali della Murgia, è stato molto commovente e le sue parole hanno fatto il giro del web. Spaziando dagli affettuosi ricordi della scrittrice a quelli più seri del pensiero politico e attivismo di Michela.

Età e segno zodiacale

L’età di Chiara Valerio è di 45 anni e appartiene al segno zodiacale dei Pesci.

Chiara Valerio

Non si hanno informazioni in merito alla sua altezza e il peso della scrittrice romana.

Chiara Valerio fidanzato

Donna molto restia a condividere informazioni sulla sua vita privata.

Perciò non si sa se sia sposata o single o se invece sia impegnata in una relazione.

Carriera

Lungo la sua carriera ha avuto la possibilità di scrivere sia per il teatro sia per la radio.

In più, ha collaborato con importanti testate giornalistiche, come Il Sole 24 Ore e il quotidiano L’Unità e ha curato la rubrica di programmi culturali in onda su RAI3, Pane Quotidiano, condotto da Concita de Gregorio.

Dal 2020 ha iniziato un sodalizio lavorativo con il quotidiano d’informazione Domani, e l’anno dopo con la Repubblica, quest’ultimo tra i più noti e letti nel panorama dopo il Corriere della Sera.

Oltre a questo, Chiara Valerio cura la trasmissione radiofonica su Rai Radio 3, Ad Alta voce, insieme ad Anna Antonelli, Lorenzo Pavolini e Fabiana Carobolante, oltre ad essere la conduttrice di L’isola deserta con l’illustratrice Olimpia Zagnoli, tutti i sabato alle 12.30.

Fa parte del gruppo di scrittori per il magazine Vanity Fair, per la rivista mensile di moda, Amica. Ha scritto anche per la rivista femminile italiana Glamour.

Ha ricoperto incarichi importanti che la vedevano come direttrice culturale, fino al 2017, della fiera Tempo di libri, che si tiene al capoluogo lombardo.

L’anno dopo entra nel gruppo editoriale Marsilio, in qualità di caporedattore, alla cura della rubrica narrativa italiana e di PassaParola, collana ideata dalla stessa donna letteraria.

Tra i primi libri di Chiara Valerio si annoverano titoli quali A complicare le cose, del 2003 e Fermati un minuto a salutare, del 2006.

Grazie al suo talento le ha permesso di conquistare una grande fetta di lettori, affermandosi con il passare degli anni come una nota scrittrice di letteratura contemporanea.

Le sue opere letterarie spaziano dai romanzi come A complicare le cose, del 2007 e Spiaggia libera tutti, del 2010 ai saggi come La matematica è politica del 2020, sono decisamente accattivanti, il suo stile indaga sul più profondo dell’essere umano, in tutta la sua complessità, attraverso una dettagliata introspezione dei personaggi che trascina fino in fondo l’interesse dei lettori.

I libri di Chiara Valerio trattano argomenti che interessano e commuovono i lettori appassionati di letteratura contemporanea, come l’amore, il senso d’identità, la perdita, e la continua ricerca del significato delle cose, ad esempio, Il cuore non si vede, del 2019, che le è valso il Premio Letterario Internazionale Mondello nella categoria Opera Italiana dell’edizione numero 46.

Seguono altre pubblicazioni come Nessuna scuola mi consola, del 2021, che mette a confronto due temi che in sostanza non sono così diversi, la Democrazia e la Matematica, se analizzati da una prospettiva politica; Così per sempre, del 2022.

La sua opera più recente è La tecnologia è religione, edita da Giulio Einaudi il 14 marzo 2023.

Chiara Valerio, La Tecnologia è religione

Oltre a questo, nel 2012, è stata la traduttrice del romanzo Flush, vita di un cane, della scrittrice Virginia Woolf, per la casa editrice Nottetempo.

Instagram

La troviamo sui social con il profilo Chiara Valerio Instagram (@slaterpins), che può vantare più di 131 mila followers, dove pubblica post per esprimere il suo pensiero, che spesso coinvolge esponenti politici come la Premier Giorgia Meloni.

Sul suo Instagram ha pubblicato di recente una foto per ricordare la sua grande amica, Michela Murgia, a corredo della foto una toccante frase per omaggiare la compianta scrittrice.

È anche presente su Twitter Chiara Valerio, dove è seguita da oltre quarantamila followers.

Gossip Chi, La Redazione

© RIPRODUZIONE RISERVATA