Skip to Content

Eddie Vedder chi è, biografia, carriera, Pearl Jam, moglie, figlie, Instagram

Volto iconico del rock e rappresentante indiscusso del genere che ha rivoluzionato la storia della musica, stiamo parlando naturalmente di Eddie Vedder, frontman e leader dei Pearl Jam. Conosciamolo meglio nel nostro articolo odierno.

Eddie Vedder, storico vocalist dei Pearl Jam (Fonte: Instagram)

Eddie Vedder chi è?

Cantante statunitense che prima di diventare la voce dei Pearl Jam, ha vissuto un’infanzia e adolescenza difficile, ha dovuto lasciare la scuola e fu costretto a svolgere innumerevoli lavoretti occasionali per sopravvivere.

Tuttavia, nonostante le difficoltà che ha dovuto attraversare, aveva ancora un asso sotto la manica, la sua ancora di salvezza: la musica, amava suonare la chitarra (regalatagli dalla madre quando era ancora un ragazzino di 12 anni) ed era solito dedicare del tempo libero a scrivere testi di brani, una specie di valvola di sfogo per canalizzare i suoi traumi, che poi vennero a far parte di alcuni pezzi iconici del gruppo che ha dato una svolta alla sua vita, i Pearl Jam, ricordiamo le canzoni Alive e Betterman.

Approfondiamo di seguito le origini e gli esordi di questo intramontabile vocalist.

Biografia

Nasce a Chicago, Illinois (negli USA), in data 23 dicembre del 1964. Il vero nome all’anagrafe è Edward Louis Severson III. Poco dopo la sua nascita, quando aveva appena un anno di età, i suoi genitori divorziano, e la madre lo porta a vivere con lei a San Diego, dove si risposa con un altro uomo, di nome Peter Mueller.

Il piccolo Eddie Vedder cresce insieme alla mamma e a Peter, credendo che fosse il padre biologico, anzi prende il cognome del presunto padre, in quanto la madre gli nasconde la verità. D’altronde, è il maggiore di una famiglia di quattro figli.

Tuttavia arriva un secondo divorzio nel 1980, e la madre torna a Chicago mentre il ragazzo decide di rimanere a vivere con Mueller in California, nonostante non avessero un ottimo rapporto, in quanto violento e assente. Col passare del tempo degenera la situazione, al punto che lascia la scuola per tornare dalla madre e riprendersi il cognome materno.

Quando venne a scoprire la verità sul patrigno, purtroppo era ormai troppo tardi per conoscere il vero padre, in quanto morto poco prima di sclerosi multipla. Un evento che risulta molto traumatico per il futuro cantante dei Pearl Jam, che poi lo racconta nel pezzo intitolato Alive, una parte di questa triste storia trapela da quella storica canzone della band.

Prima di diventare la voce dei Pearl Jam, la sua vita era monotona, faceva piccoli lavori occasionali, ad esempio, il benzinaio e la guardia di sicurezza, per fortuna si rifugiava nella chitarra che gli aveva regalato la madre da adolescente, e si immergeva nella musica per scappare dalla sua dura realtà; trova ispirazione per la sua formazione musicale negli artisti dell’epoca come The Who, i Doors; Neil Young e The Clash.

La svolta nella sua vita arriva quando nel 1984 Eddie Vedder si trasferisce a San Diego, e viene a conoscenza, tramite un suo amico, Jack Irons (batterista che all’epoca suonava con i Red Hot Chilli Peppers) di una band a Seattle che era alla ricerca di un cantante. Dunque registra alcuni pezzi e li invia alla band che rimane colpita dalla voce di Eddie Vedder.

Ecco questo talento emergente fa il salto di qualità e si trasferisce a Seattle, facendo nascere così la band di rock più iconica degli anni ‘90, i Pearl Jam, il suo esordio nel gruppo è datato 1991.

I Pearl Jam pubblicano il loro primo album intitolato Ten, con note rock intense che si alternano a ritmi più dolci, le ballad.

Questo connubio forgia lo stile della band, simbolo del grunge, che conquista il record di ascolti con la vendita di sessanta milioni di dischi in tutto il mondo. A questo si susseguiranno altri album di spessore dei Pearl Jam.

Diventano il gruppo di riferimento del rock e il grunge negli anni ’90 insieme ad altri mostri sacri della musica, Soundgarden e Nirvana.

Età e segno zodiacale

L’età di Eddie Vedder è di 58 anni compiuti, ed è del segno zodiacale del Capricorno.

L’altezza e il peso del cantante dei Pearl Jam è di 171 cm e di circa 68 kg rispettivamente.

Eddie Vedder moglie e figlie

Sposatosi per ben due volte, prima il 3 giugno 1994 è convolato a nozze a Roma con la storica fidanzata, Beth Liebling, che frequentava da quasi dieci anni, nello specifico dal 1983. Purtroppo, il loro matrimonio naufraga nel 2000, non hanno avuto figli.

Poco dopo conosce a Milano la donna che diventerà poi sua futura moglie, la modella Jill McCormick (classe 1977), con cui è andato a convivere nel 2004, e poi si è unito in matrimonio nel settembre del 2010.

Eddie Vedder e sua moglie, Jill McCormick (Fonte: Instagram)

La coppia ha avuto due figlie di Eddie Vedder, la primogenita Olivia, venuta al mondo l’11 giugno 2004, ad oggi ha 18 anni; e poi quattro anni dopo nasce Harper Moon Margaret, il 23 settembre 2008, di 14 anni di età.

Carriera

Dagli esordi con la band che segnò la storia del grunge, i Pearl Jam, il cantante ha inciso brani intramontabili e molto apprezzati che raccontano in parte le vicende familiari del vocalista, come Betterman e Alive.

Nel corso della sua lunga carriera, Eddie Vedder ha avuto anche l’opportunità di cimentarsi come solista, con i sue due album, di cui uno fu parte della colonna sonora del film intitolato Into the Wild, e il secondo nel 2011, Ukulele songs, con brani dal forte impatto emotivo accompagnati dalla voce profonda del cantautore e il solo Ukulele, come Longing to Belong e Dream a little Dream.

Ha alle spalle oltre trentadue anni di carriera, e ha partecipato anche a vari film, sia nel ruolo da attore che come autore delle colonne sonore, ricordiamo i ruoli da interprete in film come: Singles – l’amore è un gioco (1992); End of the century – The story of the Ramones (2003) e il documentario che racconta la storia della band del Seattle, intitolato Pearl Jam Twenty, del 2011 e diretto da Cameron Crowe con cui il gruppo omaggia i 20 anni di carriera.

Parallelamente al percorso con i Pearl Jam, intraprende la carriera da solista, scrivendo i pezzi delle colonne sonore di film come Dead man walking, del 1995; I am Sam, del 2002; e il più famoso Into the Wild – Nelle terre selvagge, nel 2007, con Sean Penn alla regia

Ad oggi, suona ancora sia con la band che senza, e continua a sorprendere e stupire i fans di tutto il mondo, con la sua voce unica e particolare, simbolo del rock degli anni ‘90.

Instagram

L’artista è attivo e presente sui social, quindi i fans e amanti della musica di Pearl Jam possono seguirlo sul profilo ufficiale Instagram Eddie Vedder (@eddievedder), che conta oltre 509 mila follower.

Sul suo account, il nostro cantante Eddie Vedder è solito condividere post inerenti alla sua attività musicale, come le date dei concerti, locandine e merchandising, così come video di interviste e delle manifestazioni che lo vedono protagonista.

Gossip Chi, La Redazione

© RIPRODUZIONE RISERVATA