Skip to Content

Vittoria Schisano è la prima donna transgender protagonista della serie Netflix La Vita che volevi

Vittoria Schisano è Gloria nella serie Netflix La Vita che volevi, prodotta da Banijay Studios Italy e disponibile anche su Sky Q e Sky Glass.

Vittoria Schisano nei panni di Gloria

L’attrice campana, classe 1983 originaria di Pomigliano D’Arco, donna transgender (nata Giuseppe, ha alle spalle un percorso di transizione portato a termine nel 2011), ha intrapreso una nuova avventura attoriale grazie al ruolo di Gloria, che la vede recitare nella nuova serie Netflix intitolata La Vita che volevi, per la regia di Ivan Cotroneo, scritta dallo stesso direttore a quattro mani con Monica Rametti e composta da sei puntate.

Vittoria Schisano: il ruolo da protagonista

La vita che volevi è il primo drammatico in Italia portato sul piccolo schermo che si propone di raccontare senza pregiudizi la storia di una donna transgender, appunto Gloria, che si è trasferita a Lecce, dove è convinta di aver trovato la felicità che tanto desiderava e l’amore con Ernesto, iniziandovi una nuova vita dopo la transizione sessuale (in passato era Alessandro), che la tiene impegnata nella gestione di una piccola agenzia di turismo che lei stessa ha fondato.

Un sogno avverato quello di Gloria, che ha il volto di Vittoria Schisano, finché nella sua strada appare una vecchia conoscenza, Marina (personaggio interpretato da Pina Turco), un’amica con cui ha avuto un rapporto ai tempi dell’Università a Napoli, il cui arrivo le sconvolge la vita, visto che per lei significa riportare al presente i vecchi ricordi di quando era ancora un uomo. Quindi all’inizio si mostra riluttante nel ristabilire l’amicizia con Marina, che non vede da circa 15 anni.

La vita che volevi: di cosa tratta?

Ma c’è altro ancora…Il punto centrale della trama della miniserie Netflix vede l’ex di Alessandro Priori (Gloria prima della transizione), che ha il volto dell’attore Francesco Pellegrino, arrivare a Lecce in stato di gravidanza e portando con sé un segreto che travolgerà per intero la vita della protagonista che si ritroverà a scoprirsi genitore di uno dei due figli della sua ex, ovvero dell’adolescente Andrea, fratello di Arianna, la piccola concepita con Sergio, l’attuale compagno di Marina, un magistrato che prende il volto di Giuseppe Zeno e che infatti non vede di buon occhio Gloria.

E come se non bastasse, il padre del futuro nascituro che Marina porta in grembo è un altro uomo, Piero, un uomo cattivo e violento rappresentato da Alessio Pietro.

Quindi è una storia molto interessante che vede al centro della bufera tre figli, due uomini e una donna incinta con un segreto che scombina il presente di Gloria.

L’attrice Vittoria Schisano ha raccontato di sentirsi identificata in questo ruolo, al punto che il fatto di aver recitato nei panni della protagonista ha arricchito la sua esperienza personale, di conseguenza, ha voluto portare un po’ di Gloria con sé fuori dallo schermo, trasferendosi per un altro mese nel Salento dopo la fine delle riprese.

Gossip Chi, La Redazione

© RIPRODUZIONE RISERVATA