Skip to Content

Giancarlo Commare chi è, studi, fiction, curiosità, Instagram

  • Nome e Cognome: Giancarlo Commare
  • Professione: Attore 
  • Nato il: 29 Dicembre 1991
  • Età:  32 Anni 
  • Nato a: Castelvetrano 
  • Segno zodiacale: Capricorno
  • Altezza:  Non disponibile 
  • Peso: Non disponibile 
  • Segui su Instagram: @giancarlocommare
Giancarlo Commare
Giancarlo Commare (Fonte: Instagram)

Giancarlo Commare chi è?

Giancarlo Commare è un giovane attore siciliano di grande talento.

Negli anni la sua passione lo ha spinto a recitare in svariate fiction e serie televisive di successo come: Provaci ancora prof, Don Matteo, Il paradiso delle signore e molte altre ancora.

Inoltre, lo abbiamo visto impegnato nella fiction di casa Mediaset che vede come protagonista Nino Frassica ovvero I fratelli Caputo.

Ecco qualche informazione in più sul suo conto.

Biografia e Lavoro di Giancarlo Commare

Giancarlo Commare nasce a Trapani, più precisamente a Castelvetrano, il 29 Dicembre del 1991 sotto il segno zodiacale del Capricorno.

Sul suo conto non si hanno molte informazioni, Giancarlo infatti, nonostante lavori nel mondo dello spettacolo, non è ancora un attore di fama nazionale, tuttavia la sua passione e il suo talento lo rendono un artista emergente.

Si sa con certezza che la sua passione per la danza ha radici ben profonde che affondano fino all’adolescenza, periodo in cui sogna di diventare un attore di successo.

Nel 2002 decide di studiare danza moderna e latino americana presso la Moon Dance School.

Nel 2008 invece consegue finalmente il diploma di danza nella categoria Hip hop.

Successivamente studia recitazione al Teatro Selinus, dopodiché decide di trasferirsi nella città eterna dove continua a studiare recitazione.

Per quanto concerne la sua vita professionale, Giancarlo esordisce nel mondo della televisione nel 2014, anno in cui recita nella fiction di grande successo Che Dio ci Aiuti 3, qui il giovane siciliano ha la possibilità di formarsi e di recitare in una fiction di notevole successo, il che gli permette di avere una notevole visibilità.

L’anno successivo invece, approda in un’altra fiction di successo ovvero Provaci ancora prof 6.

Nel 2016, forte del successo ricevuto, conquista un ruolo in Don Matteo 10, celebre serie televisiva che ha come protagonista Terence Hill.

Il suo nome però è sicuramente legato a Skam Italia, celebre serie dove ha recitato in ben quattro stagioni di seguito.

Nel 2020 invece approda in una nuova serie televisiva ovvero Il paradiso delle Signore, dove veste i panni del giovane Rocco Amato.

Dopodiché, il giovane attore siciliano infatti approda nella nuova serie televisiva che vede come protagonista Nino Frassica ovvero Fratelli Caputo.

La serie ha riscosso un notevole successo e questa potrebbe essere un’ottima occasione per Giancarlo per mostrare tutta la sua passione e il suo talento.

Vita Sentimentale di Giancarlo Commare

Per quanto concerne la vita sentimentale di Giancarlo Commare, purtroppo non si hanno molte informazioni.

Nemmeno sui social infatti ci sono indizi in merito alla sua vita privata che possano far presumere una relazione con qualcuno.

Il giovane attore siciliano è stato capace di mantenere in riserbo la sua vita, tuttavia è possibile ipotizzare che, almeno per ora, Giancarlo non sia impegnato con nessuno.

Curiosità

È molto attivo sui social network, specialmente su Instagram Giancarlo Commare, il suo account ufficiale infatti conta oltre 500 mila followers.

Adora gli animali, sui social infatti ci sono alcune foto che lo ritraggono mentre gioca con i cani.

Il suo profilo Instagram è pieno di foto che lo ritraggono mentre lavora sui set dei film in cui ha recitato.

Il suo lavoro gli ha imposto di conoscere fluentemente sia la lingua inglese che francese, attualmente però sta perfezionando anche una terza lingua straniera ovvero lo spagnolo.

Nel tempo libero adora tenersi in allenamento praticando sia il nuoto che la scherma.

Non tutti sanno che ha un particolare talento, Giancarlo Commare infatti è un mangiafuoco.

Gossip Chi, La Redazione

© RIPRODUZIONE RISERVATA