Skip to Content

Leontino Celentano chi era il padre del cantante Adriano Celentano, origini, moglie, figli

Leontino Celentano, padre di Adriano Celentano, Adriano Celentano papà, Adriano Celentano padre, Leontino padre di Celentano

Leontino Celentano, padre del cantante Adriano Celentano

Leontino Celentano è il capostipite di una famiglia originaria della Puglia che ha messo al mondo due artisti che nel corso degli anni sono diventati icone della musica e della televisione, basta dire il nome di Adriano Celentano per capire che grazie al suo stile un po’ sopra le righe ha dettato una nuova era musicale e con la figlia attrice e conduttrice tv Rosita Celentano, che si è fatta un nome nel mondo dello spettacolo.

Conosciamo meglio il padre di Adriano Celentano nell’articolo di oggi, per indagare sulle origini familiari de Il Molleggiato. Buona lettura!

Leontino Celentano chi era?

Vi siete mai chiesti mentre ascoltate canzoni cult come Svalutation, Azzurro, Pregherò e Amami Amami, chi sono i genitori di Adriano Celentano?

Le due colonne portanti della famiglia del cantante, mamma e papà, furono di grande sostegno per inseguire la sua carriera di cantante, intrapresa dal figlio più piccolo di casa.

Leontino Celentano moglie, madre di Adriano Celentano, Adriano Celentano mamma, Giuditta mamma di Adriano Celentano

Adriano Celentano e sua mamma Giuditta

Le informazioni che circolano online sul padre di Celentano sono scarne, tuttavia noi ci siamo impegnati molto per portarvi tutto quello che abbiamo scoperto sul conto dell’uomo che diede vita nel 1938 insieme a sua moglie ad una star del rock n’ roll e del cinema.

Leontino Celentano biografia

Nacque a Foggia nel 1889. Erano tempi difficili, proveniva da una famiglia di estrazione umile.

Non si conosce il suo percorso di studi, ai tempi la scolarizzazione della popolazione italiana, specie al Sud, era molto bassa, quindi sicuramente avrà finito le elementari e chissà se avrà fatto qualche anno delle scuole medie.

L’uomo attraversò i periodi più bui che segnarono la storia dell’Europa come la Prima Guerra Mondiale, scoppiata il 28 luglio del 1914 e poi anche la Seconda, iniziata il 1 settembre del 1939, ad un anno dalla nascita di Adriano Celentano.

Leontino Celentano età, segno zodiacale

L’età del papà di Adriano Celentano al momento della sua dipartita era di 62 anni, allora Il Predicatore, come a volte viene chiamato l’artista pugliese, era appena un tredicenne quando venne a mancare il suo adorato padre, lasciando sia in lui come nel resto dei figli del signore un grande vuoto.

Non conosciamo né il mese né la data di nascita dell’uomo, perciò non possiamo dirvi quale era il suo segno zodiacale.

Altri dati quali altezza e peso, non sono noti.

Leontino Celentano moglie e figli

I genitori di Adriano Celentano, Leontino e Giuditta Giuva, sette anni più piccola di lui (classe 1896), entrambi di Foggia (Puglia), si sposarono in giovane età, un’usanza molto comune all’epoca nell’Italia meridionale.

I due misero al mondo cinque figli, la primogenita Rosa, nata nel 1917, seguita tre anni più tardi da Alessandro e Maria, nati rispettivamente nel 1920 e nel 1923. L’altra figlia Adriana, venne a mancare nel 1934 in tenera età per leucemia e a quattro anni di distanza dalla sua morte, è venuto alla luce Adriano Celentano, a cui viene dato il suo nome in ricordo della sorella.

Il Molleggiato è l’ultimogenito della famiglia, vide la luce il 6 gennaio del 1938.

Tutti i fratelli di Adriano Celentano sono morti, dopo Adriana scomparsa a 9 nove anni, sono venuti a mancare, prima Rosa nel 2003, poi Alessandro nel 2009 e Maria, tre anni più tardi.

Negli anni ‘20 viste le difficoltà economiche presenti nella loro terra d’origine, i due giovani coniugi decisero di emigrare al nord in cerca di migliori opportunità economiche e di lavoro, all’epoca non era ancora nato Adriano Celentano. I due si erano trasferiti prima in Piemonte e successivamente si sono stabiliti a Milano, in via Cristoforo Gluck 14, la casa che vide nascere colui che sarebbe diventato un’icona della musica rock ‘n roll italiana, soprannominato Il Molleggiato.

La casa dove è cresciuto il celebre cantante pugliese c’è ancora, naturalmente in condizioni di degrado e di abbandono, visto che la zona dove si trova è abitata perlopiù da stranieri, che non hanno nemmeno idea che la residenza al piano terra di Via Gluck 14, è stato il luogo dove si formò nei primi di anni di vita una stella nascente della musica e che avrebbe rivoluzionato il settore con il suo look, il suo ballo e con i testi delle canzoni di Adriano Celentano, che hanno conquistato milioni di ascoltatori in tutto il paese.

Lavoro

Non sappiamo che occupazione avesse quando lui e sua moglie abitavano a Foggia, visto che sono dovuti andare via per mancanza di lavoro e si sono sistemati a Milano.

Per fortuna in Lombardia erano riusciti a tirare avanti la loro famiglia, il papà di Celentano trovò lavoro come rappresentante di biancheria mentre la mamma faceva la sarta, un mestiere che già svolgeva da ragazzina quando abitava ancora al sud.

In realtà, nei primi anni del novecento, era abbastanza comune e diffuso che tutte le ragazze giovani imparassero dei lavori manuali, come appunto quello della sarta.

Instagram

Il papà del celebre cantante de Il Ragazzo della Via Gluck non è più tra noi da 74 anni, visto che è venuto a mancare nei primi anni cinquanta e ai tempi non esistevano nemmeno i social media.

Perciò è naturale che non vi sia nessun profilo di Leontino Celentano Instagram né tantomeno qualche fanpage che faccia riferimento al patriarca della famiglia Celentano.

Gossip Chi, La Redazione

© RIPRODUZIONE RISERVATA