Skip to Content

Moise Kean chi è l’attaccante della Juventus che viene paragonato a Mario Balotelli

In molti dicono che Moise Kean sia la versione in chiave moderna, appartenente alla Generazione Z, del calciatore Mario Balotelli (fratello di Enock Barwuah) dalle ottime caratteristiche tecniche, rapidità nei movimenti e forza negli attacchi sul campo, ha già conquistato diverse vittorie e ha segnato gol decisivi che l’hanno inquadrato come un asso emergente del calcio.

Facciamo subito la conoscenza di questo possente calciatore, che gioca nel ruolo di attaccante, facente parte della rosa della Juventus e che veste anche la maglia della Nazionale Italiana.

Moise Kean, Kean, attaccante della Juventus
Moise Kean (Fonte: Instagram)

Moise Kean chi è?

La passione di Moise Kean per il calcio nasce in tenera età, spinto dal fratello maggiore Giovanni quando entrambi iniziano a giocare nell’oratorio San Bosco di Asti. Il suo talento e le sue capacità innate in questo sport vengono notate dal calciatore Renato Biasi, che lo prende sotto la sua ala protettrice e lo aiuta a superare le prove per entrare nella società calcistica Asti Calcio Football Club, dove purtroppo non viene tesserato perché non ha ancora dieci anni.

Il salto di qualità arriva quando passa al settore giovanile del Torino, dopo aver superato un provino, allora aveva 7 anni d’età. Rimarrà nel club Torinese per tre anni fino al 2010.

Dopo aver deciso di non rinnovare il contratto con il Torino, viene tesserato dal club avversario, la Juventus, dove milita anche un suo cugino, il calciatore Abdoulaye Bamba. Quindi su spinta dello zio entra nel team della Vecchia Signora e veste la maglia dei bianconeri. Agli esordi sarà Corrado Grabbi ad allenarlo, diventando un tassello fondamentale nel suo sviluppo calcistico.

Moise Kean biografia

I genitori di Moise Kean sono la madre Isabelle Dehe e il padre Biourou Jean Kean, emigrati in Italia nel 1990 e provenienti dalla Costa d’Avorio. Hanno messo alla luce il primogenito Giovanni Kean a cui è seguito sette anni dopo Moise Bioty Kean, nato a Vercelli (nel Lazio) il 28 febbraio del 2000, tutti e due si sono fatti un nome in ambito calcistico, la loro vera passione diventata poi un lavoro.

Ha un cugino, anch’esso calciatore, Abdoulaye Bamba.

La famiglia di Kean, di estrazione sociale medio-bassa, ha un solido background religioso, di fede cattolica. Anzi, il suo nome si ispira al profeta biblico Mosè, curiosamente la madre ha voluto chiamarlo così dopo che, quasi per miracolo, è rimasta incinta del secondo figlio, sfidando i pronostici dei medici che le avevano detto che non avrebbe potuto avere altri figli.

Nel 2005 arriva un episodio doloroso che segnerà la vita dei fratelli Kean, quando il padre tradisce sua moglie Isabelle con un’altra donna e decide di abbandonare la sua famiglia, lasciandoli da soli e con pochi soldi.

Sono momenti duri quelli che attraversa la madre di Kean (all’epoca il piccolo Moise e suo fratello maggiore avevano rispettivamente 5 e 12 anni), che si vede forzata a cercare una migliore qualità di vita andando a vivere con i suoi figli ad Asti, dove trova lavoro come domestica.

La mamma cresce da sola i figli ad Asti, dove Giovanni e Moise Kean trascorrono infanzia e adolescenza.

Da bambino era un tifoso dell’Inter in quanto fan di un calciatore di origini nigeriane di nome Obafemi Martins.

Età, segno zodiacale

L’età dell’attaccante della Juventus è quindi di 24 anni compiuti ed è nato sotto il segno dei Pesci.

Sappiamo che altezza e peso di Kean, corrispondono rispettivamente a 182 cm e 72 chili.

Moise Kean, Kean, attaccante della Juventus
Moise Kean (Fonte: Instagram)

Il suo look è dotato di treccine e numerosi tatuaggi sparsi sul suo fisico atletico e muscoloso.

Moise Kean fidanzata

È reso noto che è insieme, da oltre quattro anni, ad una giovane di origini thailandesi che risponde al nome di Nif Brascia, classe 2001, trasferitasi in Italia con suo padre quando aveva 12 anni. La donna, appassionata di moda, studia fashion design a Milano ed è una campionessa del mondo di Kickboxing nella categoria Juniores.

Sono poche le foto che ritraggono insieme Moise Kean e Nif Brascia, nonostante entrambi siano attivi sui social media. Questo conferma la voglia di riservatezza per quanto riguarda la sua sfera sentimentale.

Carriera

Dall’esordio al club calcistico di Asti, nel 2007, passa al Torino dove rimane fino al 2010 e poi alla Juventus con cui giocherà, sempre nel settore delle Giovanili, fino al 2017.

Nella stagione 2016-2017 gioca tra le giovanili e la prima squadra del club juventino, facendo la spola dell’allora tecnico Massimiliano Allegri.

Il debutto in serie A arriva il 19 novembre del 2016, all’età di 16 anni, indossando la maglia della Vecchia Signora, nella partita vinta dai bianconeri per 3-0 contro il Pescara, quando sul finire subentra a Mario Madžukić.

Esordisce tre giorni dopo in Champions League contro il Siviglia, nella partita aggiudicatasi dalla Juventus per 3 reti a 1.

È il primo calciatore della sua classe, nato nel 2000, ad esordire in serie A e nella UEFA Champions League.

Gioca nel ruolo di attaccante della Juventus ma è anche molto bravo come seconda punta e se serve, come attaccante esterno.

Dal debutto con la maglia dei bianconeri, nel biennio 2016-2017, finora ha totalizzato 88 presenze e ha realizzato 18 reti.

Ci teniamo a precisare che non ha giocato ininterrottamente con gli Juventini, visto che nella stagione 2017-2018 viene ceduto in prestito al Verona, per poi tornare alla Juventus nel 2018-2019 e successivamente passare all’Everton, nel 2019-2020. Nella stagione successiva gioca, in prestito, al Paris Saint-Germain e torna ad indossare la maglia dell’Everton nel 2021. Sempre nello stesso anno torna finalmente alla Juventus, dove gioca tuttora.

Moise Kean, Kean, attaccante della Juventus
Moise Kean (Fonte: Instagram)

Milita anche nella squadra della Nazionale Italiana, dove ha esordito nella categoria Under 15, nel 2015 con 6 presenze e 2 gol, per poi salire nelle varie fasce d’età, U-16, U-17, U-19, U-20 e Under 21 nel 2018-2019.

Con gli azzurri Kean gioca da attacante dal 2018 e ha messo a segno 4 reti in quindici presenze.

Instagram

È possibile seguire il calciatore Moise Kean Instagram andando a cercare il nome utente @moise_kean, qui può contare su oltre 2,6 milioni di follower.

I post che pubblica Kean su Instagram sono soprattutto inerenti al calcio, oltre a qualche foto d’archivio.

Gossip Chi, La Redazione

© RIPRODUZIONE RISERVATA