Skip to Content

Roberto Vannacci chi è il Generale autore de Il mondo al contrario

Roberto Vannacci è il nome del Generale dell’Esercito Italiano che si è autoprodotto un libro intitolato Il mondo al contrario, che nell’ultimo periodo si è piazzato al primo posto dei bestseller di Amazon.

In primis, partiamo con il capire chi è questa figura militare, i ruoli che lungo la sua carriera ha ricoperto, le polemiche emerse dalla sua pubblicazione letteraria e la sua vita privata. Leggete fino alla fine!

Roberto Vannacci, Generale Vannacci, libro Il mondo al contrario
Roberto Vannacci

Roberto Vannacci chi è?

Dalla pubblicazione del libro del Generale Vannacci, il militare di lunga data è finito nella bufera mediatica per le frasi shock che ha usato per definire alcune persone e gruppi sociali, accusando gli omosessuali di non essere normali.

Insomma, sui social tutti parlano di Roberto Vannacci, anzi, su Twitter è diventato di tendenza il hashtag #iostoconVACCINI, dopo il susseguirsi di sparate dette dal Generale, che lo hanno portato al centro delle critiche e lo hanno visto protagonista di un’inchiesta interna avviata dall’Esercito Italiano nei suoi confronti.

Andiamo ad analizzare la carriera e la vita privata di questa importante figura militare.

Roberto Vannacci biografia

Originario di La Spezia, in Liguria, dove è nato il 20 ottobre 1968.

Generale Vannacci, Roberto Vannacci
Roberto Vannacci

Il suo curriculum può vantare una formazione accademica di tutto rispetto.

Si è laureato in Scienze strategiche presso l’Università di Torino, dove ha anche conseguito un master di II livello nella stessa specializzazione.

Ha anche una laurea magistrale in Scienze internazionali e diplomatiche conseguita presso l’Università di Trieste, e un’altra in Scienze militari, ottenuta in Romania, presso l’Università di Bucarest.

Si è formato a livello militare presso l’Accademia di Modena, la scuola di applicazione a Torino, la scuola di guerra dell’Esercito, e il VI corso superiore di Stato Maggiore in Romania.

Inoltre, si è specializzato in Studi Internazionali strategico-militari con un master di II livello, presso due istituti, l’Università Cattolica di Milano e la LUISS di Roma.

È poliglotta, parla diverse lingue, inglese, spagnolo, portoghese, francese, rumeno e russo.

Roberto Vannacci età, segno zodiacale

L’età di Vannacci Generale è quindi di 54 anni, appartiene al segno zodiacale della Bilancia.

Non si hanno informazioni in merito all’altezza e il peso del militare.

Roberto Vannacci moglie

In molti si chiedono chi è la moglie di Roberto Vannacci? Ve lo diciamo subito!

L’ex capo dei paracadutisti della Folgore è sposato con una donna di origini rumene di nome Camelia Mihăilescu, con cui ha messo al mondo due figlie, a quanto pare si chiamano Elena e Michela.

Roberto Vannacci moglie, Generale Vannacci moglie, Camelia Mihăilescu, Camelia Vannacci, Camelia Mihailescu
A sinistra Camelia Mihăilescu, moglie di Roberto Vannacci, a destra

La moglie di Vannacci è presente su Instagram, dove usa anche il cognome del marito (@camilamihailescuvannacci). Tuttavia il suo account è privato.

Invece su Facebook la si trova come Camelia Vannacci, e alcuni dei suoi post sono pubblici, spicca uno in particolare dove difende suo marito Roberto che viene criticato in una pagina della stampa. A riguardo, la donna commenta l’ipocrisia di una società che si scaglia contro colui che ha il coraggio di esprimere il proprio pensiero.

Da alcuni suoi post su Facebook, si può notare che è amante della palestra, appassionata di cucina, e le piace prendersi cura degli uccellini di casa Vannacci.

Carriera

Lungo la sua carriera, iniziata nel 1986, ha ricoperto ruoli di rilievo ed è stato al comando di diverse divisioni militari.

Il controverso e polemico Generale Vannacci è stato al timone del nono Reggimento d’Assalto Paracadutisti Col Moschin, in qualità di comandante, posizione che ha anche ricoperto presso la base militare a Livorno, Brigata Paracadutisti Folgore.

Ha preso parte a missioni in zone ad alto rischio, passando dalla guerra civile in Iraq, che lo ha visto al comando del contingente italiano, all’Afghanistan durante il conflitto dove è stato Comandante della Task Force 45; dalla Guerra civile in Somalia, passando per i Balcani, come membro della forza SFOR della NATO disposta in Bosnia & Erzegovina, fino alla campagna militare svoltasi durante la prima guerra civile in Libia.

Oltre a questo, ha ricevuto numerose onorificenze sia nazionali ad esempio, la Medaglia d’oro al merito di lunga attività di paracadutismo militare; Cavaliere dell’ordine al merito della Repubblica Italiana, che gli è stato insignito il 2 giugno 2019, sia internazionali, come la Medaglia alla virtù militare, dalla Romania, e la medaglia per servizi all’estero, concessagli dalla Repubblica Ceca.

L’incarico più recente, che tra l’altro gli è stato rimosso a seguito delle polemiche scatenate per il libro di Roberto Vannacci, è stato quello di Comandante dell’istituto geografico militare di Firenze. Al suo posto, è stato designato il Generale Massimo Panizzi.

Instagram

Possiede un profilo Roberto Vannacci Instagram (@roberto_vannacci), che però è privato.

Sull’account social del Generale dell’Esercito Italiano, si può notare che è seguito da più di 3400 followers, e finora ha pubblicato otto post.

Roberto Vannacci libro

Si è cimentato anche nella scrittura, ha scritto un libro che ha fatto molto scalpore e destato indignazione nella popolazione italiana.

Tant’è che l’Esercito si è discostato dalle frasi spinte contro le femministe, gli ambientalisti, gli immigrati, i discorsi omofobi e razzisti come quando si è riferito all’atleta Paola Egonu come un’italiana di cittadinanza le cui fattezze somatiche non rappresentano l’italianità.

Sono tanti gli argomenti shock, sessisti e fuori tono espressi dal Generale Vannacci nel suo volume, come quello di pensare che nelle sue vene scorra un po’ del sangue di Giulio Cesare, Garibaldi, Enea, Romolo e Mazzini.

Generale Vannacci, Roberto Vannacci, Il mondo al contrario Roberto Vannacci, Il mondo al contrario libro
Il mondo al contrario, libro autoprodotto dal Generale Vannacci

A riguardo del libro del discusso militare, il Ministro della Difesa, Guido Crosetto, ha fortemente criticato le opinioni e il pensiero di Vannacci, considerando ciò che ha scritto come un’offesa per la Costituzione e per l’Esercito.

Intanto i giornali e i social media non fanno altro che parlarne, mentre le vendite del volume Il mondo al contrario, autoprodotto dal militare Roberto Vannacci, continuano a salire, registrando finora ventiduemila copie vendute in poche settimane, e occupando la prima posizione della classifica dei libri più venduti su Amazon.

Gossip Chi, La Redazione

© RIPRODUZIONE RISERVATA