Skip to Content

Burt Young chi era Paulie Pennino della saga Rocky, origini, film, moglie, figlia, Instagram

Personaggio maschile di fama internazionale, uno dei più amati e indimenticati protagonisti del cinema di Hollywood, con all’attivo centinaia di pellicole, stiamo parlando ovviamente di Burt Young, che ha preso parte ad una delle saghe cinematografiche cult per eccellenza.

Recentemente, dopo una lunga malattia, ci ha lasciato.

Burt Young, Paulie Pennino
Burt Young (Fonte: Instagram)

Burt Young chi era?

Se amate i film ricchi di emozioni, pathos e azione, sicuramente avrete visto recitare questo poliedrico e dotato artista.

L’attore Burt Young è stato uno dei pilastri della scena cinematografica internazionale e nel corso della sua carriera, lunga più di cinquant’anni, ha preso parte a parecchi film di grande successo.

Interprete versatile e trasversale, ha spaziato tra diversi generi, dalle commedie a quelli drammatici, dai western ai film di guerra, fino ad arrivare al noir e a quelli di azione, lavorando con registi e colleghi di primo piano.

Tra i film più celebri, possiamo citare: Il mio uomo è una canaglia, girato da Ivan Passer nel 1971; Ultimi bagliori di un crepuscolo, del 1976 e diretto da Robert Aldrich; Il campione di Beverly Hills, del 1991 diretto dal regista Strathford Hamilton e The Amityville Murders, con la regia di Daniel Farrands del 2018.

La parte che lo ha reso noto al pubblico internazionale è stato quello di Paulie Pennino, cognato e amico fraterno di Rocky Balboa nell’omonima serie di film, grazie alla quale ha ricevuto una candidatura all’Oscar come miglior attore non protagonista.

Inoltre Burt Young ha lavorato anche in diverse serie e programmi televisivi, tra le più importanti possiamo annoverare: M*A*S*H; Serpico; Miami Vice, al fianco del collega Don Johnson e Walker Texas Ranger, con il mitico Chuck Norris.

In gioventù è stato anche un pugile professionista ottenendo un record di 32 vittorie su 34 match ed è stato persino un valente pittore.

Attivo anche come sceneggiatore e scrittore. Ha inoltre disegnato la copertina della raccolta di poesie All over di Gabriele Tinti e illustrato l’art book A man.

Nel nostro articolo odierno, andremo ad analizzare la vita privata e la straordinaria carriera di questo stimato professionista del grande schermo.

Burt Young Biografia

Gerald Tommaso DeLouise, questo il vero nome dell’attore ed ex pugile, è nato a New York, il 30 aprile del 1940 ed è scomparso a Los Angeles, l’8 ottobre del 2023.

Burt Young, Paulie Pennino
Burt Young (Fonte: Instagram)

I genitori di Burt Young erano Giuseppina e Michele, italo americani che vivevano nel Queens, insegnanti di liceo. Ha un fratello minore di nome Charles, ex poliziotto a cui era molto legato.

D’altronde, ha studiato recitazione presso l’Actors Studio, dove ha avuto come maestro il mitico Lee Strasberg, che ha conosciuto in maniera rocambolesca.

Dal 1957 al 1959, ha prestato servizio nel Corpo dei Marines degli Stati Uniti.

È stato anche proprietario di un ristorante sempre nel Bronx, quartiere dove è nato e cresciuto.

Il suo nome d’arte è un omaggio al suo attore e al suo cantante preferiti, ovvero Burt Lancaster e Neil Young.

Burt Young età, segno zodiacale

L’età dello sceneggiatore Burt Young al momento della sua morte era di 83 anni compiuti. Era del segno zodiacale del Toro.

L’altezza del compianto attore era di 173 cm.

Burt Young, Paulie Pennino, Rocky
Burt Young nel ruolo di Paulie Pennino insieme a Rocky Balboa e sua moglie Adriana (Fonte: Instagram)

Grazie al suo particolare volto è considerato uno dei caratteristi più grandi di tutti i tempi.

Burt Young moglie

L’attore che recita i panni di Paulie Pennino si è sposato nel 1961 con Gloria DeLouise, con cui ha vissuto fino alla sua prematura scomparsa, avvenuta nel 1974.

La coppia ha avuto una figlia di Burt Young di nome Anne Morea, anch’essa attrice di talento.

Carriera

Debutta nel cinema nel 1970, partecipando al film Carnival of Blood, di Leonard Kirkman. Grazie a questa esperienza formativa, l’anno seguente gira La gang che non sapeva sparare di James Goldstone e Il mio uomo è una canaglia, diretto da Ivan Pass.

Nel 1974 arriva il primo ruolo importante nella pellicola Chinatown, del maestro Roman Polański.

Poi, nel 1976, arriva il grande successo con Rocky, con protagonista il mitico attore italo americano Sylvester Stallone. Entrato ormai stabilmente nel cast, impersonando il cognato del protagonista, ha preso parte a tutti gli altri episodi della serie, fino all’ultimo capitolo, del 2006, intitolato Rocky Balboa.

Nel 1978, viene scelto per il film Convoy – Trincea d’asfalto e nel 1982 partecipa alla produzione horror Amityville Possession, diretto dal maestro italiano Damiano Damiani.

Successivamente prende parte al capolavoro ideato da Sergio Leone, C’era una volta in America del 1984, insieme a star del calibro di Robert De Niro, James Woods e Joe Pesci.

Nel corso della sua intensa attività ha lavorato spesso nel nostro paese, girando le pellicole Americano rosso di Alessandro D’Alatri; Cattive ragazze, girato da Marina Ripa di Meana nel 1992; Il nascondiglio, diretto nel 2007 da Pupi Avati e Ci vediamo domani, del 2012, dove recita insieme al comico romano Enrico Brignano.

Il suo ultimo film è stato Six Children and One Grandfather, del regista Yan Thomas e prodotto nel 2018.

Instagram

Era molto attivo sui social network, specialmente su Instagram Burt Young (@burtyoungofficial), dove aveva più di 130 mila followers.

Burt Young, Paulie Pennino
Burt Young era anche un pittore (Fonte: Instagram)

Sul suo profilo ufficiale, Burt Young pubblicava foto e video della sua vita privata e ricordi presi dalle centinaia di film a cui ha partecipato.

Gossip Chi, La Redazione

© RIPRODUZIONE RISERVATA