Skip to Content

Carl Weathers chi è, Apollo Creed, Rocky, Predator, mogli, figli, Instagram

L’attore Carl Weathers è venuto alla ribalta per aver interpretato il ruolo di Apollo Creed, il pugile antagonista di Rocky Balboa nel 1976.

Andiamo alla scoperta di tutto quello che riguarda la vita privata e la carriera di questo apprezzato interprete dello star system hollywoodiano.

Carl Weathers, Apollo Creed
Carl Weathers

Carl Weathers chi è?

Vi siete mai chiesti a quale pugile è ispirato Apollo Creed? Proprio a quello della leggenda della boxe, Muhammad Alì.

Dunque, grazie alla personalità e al temperamento di Carl Weathers, che richiamano quello del suddetto pugile, è riuscito ad ottenere il ruolo di Apollo in Rocky, scelto ai provini dallo stesso Sylvester Stallone, che è rimasto colpito dalla somiglianza con il celebre Muhammad Alì, plasmando in questo personaggio portato sul grande schermo uno stile particolare di combattimento, basato su velocità di movimenti, tecnica dei montanti e agilità sul ring.

Prima di esordire come attore e regista, è stato un talentuoso giocatore di football americano a San Diego, attività sportiva che affianca agli studi universitari, diventando poi un player professionista nel 1970, facente parte della rosa degli Oakland Raiders per una stagione, militando l’anno successivo nella squadra British Columbia Lions, dove rimane per tre stagioni, giocando nella posizione di linebacker fino al 1974, anno in cui decide di ritirarsi dalla pratica agonistica del football americano per dedicarsi alla sua vera passione: la recitazione.

Carl Weathers biografia

Originario di New Orleans, città della Louisiana dove nasce il 14 gennaio 1948.

Frequenta la High School di Long Beach Polytechnic in California.

Durante il periodo di studi liceali Carl Weathers eccelle per le sue abilità sportive nel football americano, il che gli permette di ottenere una borsa di studio all’Università Statale di San Diego, dove inizia il suo percorso agonistico in questo sport, dal 1970 al 1974, militando in due squadre, Oakland Raiders e British Columbia Lions.

Dal suo ritiro come giocatore professionista di Football Americano, persegue il suo sogno di diventare un grande attore, iniziando a comparire in piccoli ruoli televisivi per poi passare sul grande schermo e consacrarsi con il ruolo di Apollo Creed in Rocky.

Carl Weathers età, segno zodiacale

Sapete quanti anni ha Carl Weathers? L’attore che dà vita al pugile Apollo Creed di Rocky ha 75 anni compiuti.

Carl Weathers, Apollo Creed, Carl Weathers Sylvester Stallone
Carl Weathers insieme a Sylvester Stallone (Fonte: Instagram)

Inoltre, il suo segno zodiacale è quello del Capricorno.

In merito al dato che fa riferimento all’altezza di Carl Weathers, è di 188 cm, mentre il suo peso si aggira intorno ai 100 chili.

Carl Weathers mogli e figli

Il regista e attore americano ha pronunciato il fatidico tre volte.

È convolato in prime nozze con Mary Ann Castle, nel 1973. Il loro matrimonio è giunto al capolinea dieci anni dopo con il divorzio avvenuto nel 1983.

Nel 1984 si unisce a Rhona Unsell, con cui rimane insieme fino al 2006.

Poi, dal 2007 al 2009 è stato sposato con Jennifer Peterson.

Dalla prima moglie di Carl Weathers, ha avuto due figli, Jason e Matthew.

Carriera

La sua carriera di attore inizia con la partecipazione a serie e film TV come la sitcom americana trasmessa dalla metà degli anni ’70 Good Times; Kung Fu; i polizieschi Switch, Bronk e S.W.A.T di Robert Hamner e Lee Stanley; e la serie tratta dal romanzo di Martin Caidin, Cyborg, intitolata The six million dollar man.

Nel 1975 arriva la vera svolta nella sua carriera, quando inizia a recitare in ruoli importanti sul grande schermo, in particolar modo in film di azione del genere blaxploitation, comparendo in Bucktown, dove interpreta Hambone e in Assassinio all’aeroporto, come Yarbro, entrambe le pellicole sotto la direzione di Arthur Marks.

Carl Weathers, Carl Weathers e Sylvester Stallone, Sylvester Stallone, Apollo Creed
Carl Weathers e Sylvester Stallone

L’anno successivo è la volta della consacrazione davanti agli occhi del grande pubblico con il ruolo di Apollo Creed, il pugile di colore antagonista di Rocky Balboa, nel primo capitolo della saga del 1976, e continuerà a recitare nei panni di questo mitico pugile in altri tre sequel dell’omonima serie di film Rocky diretta da John Guilbert Avildsen.

Nel 1977 collabora con il famoso regista Steven Spielberg in Incontri ravvicinati del terzo tipo. Nello stesso anno prende parte alla commedia sportiva Un gioco da duri, dove indossa i panni di Dreamer Tatum, per la regia di Michael Ritchie.

Dal 1979 al 1985 Carl Weathers è impegnato con l’attore e regista Sylvester Stallone in Rocky II con Talia Shire e Burt Young; Rocky III, nel cast appaiono per la prima volta anche anche gli ex wrestler Mr. T Lawrence Tureaud e Hulk Hogan; e Rocky IV con Brigitte Nielsen, ex moglie di Stallone nei panni di Ludmilla Vobet Drago, sempre nel ruolo di Apollo Creed.

Negli anni a seguire recita in diversi film d’azione, passando da Predator con Arnold Schwarzenegger nel 1987 per la regia di John McTiernan a Uragano Smith del 1992 di Colin Budds.

Gli anni duemila si aprono con un cameo nella commedia Little Nicky un diavolo a Manhattan, diretta da Steven Brill con la sceneggiatura di Adam Sandler, che recita appunto nei panni di Nicky il protagonista. Nel cast è presente un altro mostro sacro del cinema, Quentin Tarantino.

Lo vediamo comparire in celebri serie TV americane, ad esempio: in una puntata di E.R – Medici in prima linea nel 2008; dall’anno seguente in 13 episodi di Brothers; infine anche in Law & Order Unità vittime speciali nel 2013.

Nel 2012 viene scelto per recitare sul grande schermo in American Battleship di Thunder Levin, del genere sci-fi/azione. Nel 2013 fa parte del cast di Sheriff Tom Vs. the Zombies, diretto da Ryan Scott Weber.

Alla carriera da attore, affianca quella da doppiatore, ricordiamo il film cartone animato Otto notti di follie, del 2002; il videogioco Mercenaries: Playground of Destruction, del 2005; e Toy Story 4 di Josh Cooley, nel 2019.

Inoltre ha fatto la parte di regista televisivo in Due poliziotti a Palm Beach, dal 1993 al 1997; la miniserie TV Always Night del 2013 (di cui è anche produttore); e The Mandalorian, composto da due episodi, dal 2020 al 2022.

Oltre a questo ha prodotto Fuga disperata, film TV del 1986 per la regia di David Lowell Rich.

Instagram

È presente sui social media, il suo profilo ufficiale Carl Weathers Instagram (@carlweathers) è seguito da oltre 44,6 mila followers.

Tuttavia l’attore Carl Weathers non è molto attivo su Instagram, dove finora ha pubblicato soltanto 11 post riguardanti i film dove ha recitato.

Gossip Chi, La Redazione

© RIPRODUZIONE RISERVATA