Skip to Content

Luca Filippo Carlo Battisti chi è il figlio di Lucio Battisti, cosa fa ora

Luca Filippo Carlo Battisti si fa conoscere con il nome d’arte di Lou Scoppiato. Primogenito di un grande mito della musica italiana leggera, Lucio Battisti.

Scopriamo il percorso che ha seguito l’unico figlio del cantante che segnò la storia musicale del Belpaese.

Luca Filippo Carlo Battisti, figlio di Lucio Battisti
Luca Filippo Carlo Battisti (Fonte: Instagram)

Luca Filippo Carlo Battisti chi è?

Figlio d’arte e artista genuino, nel suo sangue scorre quello della leggenda musicale, il padre Lucio Battisti.

Lo stile musicale di Lou Scoppiato, lo pseudonimo artistico di Luca Filippo Carlo Battisti, è molto diverso dal padre, avvicinandosi più che altro ai suoni alternativi, abbracciando il rock e il punk prevalentemente.

Non è molto conosciuto in Italia, dove mantiene un profilo basso, in quanto non gli piace l’esposizione mediatica.

All’estero, soprattutto nel Regno Unito, è già più famoso, per via della band che ha fondato negli anni duemila, gli Hospital.

Luca Filippo Carlo Battisti biografia

Nasce il 25 marzo 1973 dall’amore del celebre Lucio Battisti e sua moglie, Grazie Letizia Veronese, in arte Velezia (in passato è stata una nota compositrice e paroliera). Unico figlio della coppia.

Luca Filippo Carlo Battisti, figlio di Lucio Battisti
Luca Filippo Carlo Battisti (Fonte: Instagram)

L’anno della sua nascita, era uscito sul mercato l’ottavo album di Lucio Battisti, intitolato Il nostro caro angelo, contenente il diciassettesimo singolo del cantante La collina dei ciliegi/Il nostro caro angelo.

Già all’età di nove anni dimostra il forte legame con la sua famiglia, nonché il suo talento artistico, ereditato da entrambi i genitori, con il suo disegno stilizzato che fece parte della copertina dell’album Eh già, con i testi dei brani firmati da Velezia.

Purtroppo, il ragazzo ha dovuto far fronte alla mancanza di suo padre, venuto a mancare quando Luca Filippo Carlo Battista aveva venticinque anni, il 9 settembre 1998 a Milano, dopo aver lottato contro un cancro al fegato all’età di 55 anni.

Inutile dire che la morte di Lucio Battisti lasciò un vuoto incolmabile nel mondo della musica.

Indubbiamente ha la passione per l’arte astratta, la composizione e l’arrangiamento musicale, il suo stile preferito è quello dei Beatles, da cui si è ispirato per creare la musica punk rock a Londra, con la sua band Hospital, di cui era il frontman e chitarrista.

Dopo anni passati nel Regno Unito, dove è più conosciuto a livello artistico con lo pseudonimo Lou Scoppiato, è tornato a vivere in Italia, dove risiede tuttora, spostandosi spesso a Roma.

Attualmente svolge una vita tranquilla e serena lontano dai riflettori del gossip.

Tra gli hobby, si contano, sciare, andare al mare, viaggiare e conoscere nuovi posti, e passare del tempo insieme agli amici.

In passato, ha lottato insieme alla madre, per salvaguardare l’eredità artistica e musicale di Lucio Battisti, a seguito del rischio di liquidazione delle Edizioni Musicale Acqua Azzurra, per paura che le canzoni del grande mito della musica leggera finissero all’asta nelle mani sbagliate.

Luca Filippo Carlo Battisti età, segno zodiacale

L’età di Luca Filippo Carlo Battisti è di 50 anni, il suo segno zodiacale è quello dell’Ariete.

Non si hanno informazioni in merito all’altezza e il peso del figlio di Luca Battisti.

Luca Filippo Carlo Battisti fidanzata

Non ama molto stare sotto la luce dei riflettori, per cui lo possiamo definire come un uomo abbastanza riservato. Per questo motivo non si hanno notizie sulla sua sfera sentimentale.

Dunque, non sappiamo se Lou Scoppiato sia single o sposato.

Carriera

Il suo DNA ha impresso l’amore e la passione per la musica e per l’arte.

Dunque, inevitabilmente, ha seguito le orme del padre, fondando, nel 2000 in Inghilterra dove è andato a vivere da anni, il gruppo musicale Hospital, che spazia tra diversi stili musicali con canzoni in inglese che vanno dal rock allo stato puro, passando per il punk e le note gotiche, con sfumature di noise psichedelico e garage rock.

Insieme alla sua Hospital Band Battisti, ha inciso tre album, autoprodotti come Dio c’è; El Disco negro, senza aver mai accettato entrare nella scuderia di alcuna casa discografica.

Gli Hospital hanno ottenuto un discreto successo, naturalmente non paragonato a quello del padre, tenendo conto che Lucio Battista è stato una vera leggenda, di quelle che non esistono più.

In realtà, stando alle voci che circolano online, pare che la Bertelsmann Music Group, Bmg, gli abbia fatto un’offerta per finanziare la loro musica, ma dinanzi alla richiesta di cantare in italiano e di cambiare lo stile musicale della band Hospital, il frontman, Lou Scoppiato, con piglio fermo, ha rifiutato la proposta.

Anzi, agli albori Lou Scoppiato si esibiva insieme alla sua band nei centri sociali e distribuiva i loro brani attraverso i servizi streaming online. In quanto il loro obiettivo non è raggiungere la fama, ma quello di trasmettere a più persone possibili la loro musica.

Instagram

Presente sui social con un profilo Luca Filippo Carlo Battisti Instagram, con il nome utente @luca_battisti72, che conta su un discreto numero di followers, non più di 270.

Luca Filippo Carlo Battisti, figlio di Lucio Battisti, Lucio Battisti figlio
Luca Filippo Carlo Battisti (Fonte: Instagram)

Sul suo account social, si vedono post che lo ritraggono insieme agli amici, video dei concerti a cui assiste, come ad esempio, quello dei Måneskin e di Vasco Rossi (per cui ha suonato per anni il celebre chitarrista Stef Burns), e altri post dove vengono immortalati i posti che visita.

A quanto pare, Luca Filippo Carlo Battisti non suona più con la sua band gli Hospital, che tra l’altro non è presente sui canali social.

Gossip Chi, La Redazione

© RIPRODUZIONE RISERVATA