Skip to Content

Mariella Burani chi è la stilista che si è dichiarata in bancarotta, marito, figlio, nuovo negozio

Mariella Burani è stata una rinomata stilista italiana che insieme a suo marito ha fondato il Mariella Burani Fashion Group nei lontani anni ‘60 e che purtroppo dopo aver raggiunto il picco del successo, ha visto fallire la sua società nel 2010.

Andiamo ad approfondire tutto quello che la riguarda nel nostro articolo odierno e il motivo del fallimento della sua società attiva nel settore della moda.

Mariella Burani
Mariella Burani

Mariella Burani chi è?

Lei è la stilista che ha dato lustro alla qualità del made in Italy nella moda, passando dal prêt-à-porter a costruire un impero nel settore che dopo quasi mezzo secolo si è sgretolato.

Tra le esponenti della moda che hanno collaborato con la Burani, spicca il nome di Carla Gozzi, che in passato lavorò come prima assistente per il marchio della stilista.

La sua rinascita arriva nel 2015, grazie alla collaborazione con Pango, che rappresenta per lei un nuovo progetto che le permette di continuare il sogno di lasciare la sua impronta nel fashion system italiano.

Mariella Burani biografia

All’anagrafe è registrata come Mariella Arduini, è nata nel 1943 a Cavriago, in provincia di Reggio Emilia.

Mariella Burani
Mariella Burani

Non si conosce il nome dei genitori di Mariella Arduini Burani, quest’ultimo il suo cognome da sposata con il quale ha firmato la sua linea di abbigliamento lanciata in passato con la società azionaria Mariella Burani Fashion Group (MBFG), che nel 2010 venne travolta dal crac finanziario che ha visto coinvolto suo marito e suo figlio in una procedura legale per frode sistematica.

Sin da bambina ha la passione per la moda e adora disegnare abiti e accessori, attraverso i quali riesce a trovare se stessa.

Un amore incondizionato quello per il design e la moda che negli anni ‘60 le ha permesso di costruire un impero della moda e del lusso del made in Italy, proponendo il marchio firmato poi Mariella Burani, contraddistinto da uno stile ricco di fantasie e intramontabile.

Ha da sempre vissuto nella stessa casa di Cavriago, un piccolo comune della provincia di Reggio Emilia.

A differenza di altri stilisti che quando raggiungono la notorietà vogliono trasferirsi nella capitale della moda, Milano, lei ha preferito rimanere con i piedi per terra, restando legata alle sue origini.

D’altronde è stato pubblicato nel luglio del 2010, un libro che racconta la storia del crac dell’azienda di moda della stilista, con l’opera letteraria scritta a quattro mani da Stefano Campani e Paolo Pergolizzi, intitolato appunto Mariella Burani Fashion Group, storia di un crac.

Mariella Burani età, segno zodiacale

L’età della stilista originaria di Cavriago è quindi di 81 anni.

Mariella Burani
Mariella Burani

Visto che non siamo a conoscenza dei suoi dati anagrafici completi, non possiamo dirvi il suo segno zodiacale.

D’altronde non sono noti altezza e peso di Mariella Arduini.

Mariella Burani marito e figlio

Da anni è sposata con Walter Burani con cui ha messo al mondo il figlio Giovanni.

Grazie all’appoggio di suo marito, Mariella è riuscita a concretizzare il sogno di diventare una stilista riconosciuta in Italia e all’estero, plasmando nel disegno e nella produzione di abbigliamento e accessori, le sue idee e le sue fantasie per creare un look originale e unico.

Così nel 1960 Mariella Burani e Walter fondarono la prima azienda, la Selene, attraverso la quale gettarono le basi per quella che poi sarebbe diventata una società di moda quotata nella Borsa di Milano e di Londra.

La piccola realtà di Cavriago è passata dall’essere un’azienda di paese, che si occupava di produrre e distribuire capi per bambini, ad imporsi nel fashion system internazionale fino ad espandersi nel mercato di abbigliamento, pelletteria, accessori e orologeria al punto di diventare una società azionaria, nell’estate del 2000.

Nell’azienda di famiglia ad occupare l’incarico di Presidente e Ammmistratore Delegato sono suo marito Walter e il figlio Giovanni.

Purtroppo tutti e due sono stati imputati nel luglio del 2010 per bancarotta fraudolenta, sono stati arrestati dalla Guardia di Finanza di Reggio Emilia e condannati per truffa aggravata in primo grado, per le ingenti frodi sistematiche attuate, dal 2007 al 2010, con lo scopo di gonfiare il valore dei titoli in borsa del MBFG, attraverso una serie di operazioni farlocche.

Dunque entrambi, il Presidente e l’Amministratore Delegato, sono finiti agli arresti domiciliari per sei anni.

Carriera

Il suo sogno di lavorare nella moda inizia con l’apertura dell’azienda La Selene, fondata insieme al marito Walter nel 1960 e dichiarata fallita nel 2010, dopo le indagini di truffa aggravata, attribuita al Presidente Walter Burani, marito della stilista e l’Amministratore Delegato, sotto la responsabilità del figlio Giovanni.

La prima volta che il gruppo della stilista venne quotato nella borsa di Milano, è stata nel luglio del 2000, entrando nel listino STAR.

All’epoca le azioni di Mariella Burani erano quotate a 7€ l’una, salendo di valore nel luglio del 2007, raggiungendo il massimo picco di 27,19€ per ogni azione.

In quegli anni, dal 2000 al 2007, la società si è espansa nel territorio, con l’apertura di numerosi punti di vendita monomarca e l’acquisizione, nel 2006, di quote in varie realtà dell’oreficeria come un 51% in Facco Corporation e un altro 50% in Rosato.

Nel 2009 avviene il crac finanziario di Mariella Burani, le cui azioni sono arrivate a valere appena 2,522€ ognuna in data 28 agosto, venendo sospese dalla Borsa di Milano le azioni ordinarie del gruppo tre giorni dopo, ovvero il 31 agosto.

Di conseguenza, nel febbraio del 2010 la MBFG viene dichiarata fallita e insolvente.

Nonostante le vicende travagliate che hanno travolto la sua fama, la stilista non si è arresa, firmando un accordo con l’azienda bresciana Confezioni Pago, attraverso la quale ha debuttato con una nuova collezione autunno-inverno 2015 firmata Mariella Arduini, avendo così una seconda possibilità per continuare ad alimentare la sua passione per la moda.

Nel 2016 riapre il suo negozio, negli stessi uffici di Cavriago, dove insieme alle sue collaboratrici trasformò nei primi anni di attività, idee di stile in bellissimi abiti. Il negozio di Mariella Burani a Cavriago ha aperto le porte al pubblico sabato 16 marzo 2016, presentando la sua collezione di abbigliamento, pantaloni, t-shirt e capispalla, a prezzi accessibili per tutte le persone, foccalizzata su uno stile più essenziale.

Nonostante il fallimento della Mariella Burani Fashion Group, l’azienda fu acquistata nel marzo del 2014 da un fondo di investimento di Hong Kong, per circa 2,6 milioni di euro.

Instagram

La stilista di Cavriago non è attiva sui canali social.

Dunque non essendo presente nessun profilo di Mariella Burani Instagram, non possiamo ricavare foto direttamente condivise da lei che ci facciano capire un po’ della sua vita privata e della sua quotidianità.

Gossip Chi, La Redazione

© RIPRODUZIONE RISERVATA