Skip to Content

Gene Gnocchi chi è, laurea, programmi, libri, mogli, figli

Oggi parleremo di uno dei protagonisti indiscussi del piccolo schermo nostrano, dotato di grande umorismo e sagace comicità, stiamo parlando ovviamente di Gene Gnocchi, uno dei volti più amati tra quelli che hanno presentato lo storico telegiornale satirico di Canale 5.

Gene Gnocchi
Gene Gnocchi

Gene Gnocchi chi è?

Se vedendo all’opera questo istrionico artista televisivo, vi siete chiesti cosa fa Gene Gnocchi? Leggete questo avvincente articolo e lo scoprirete immediatamente!

Il comico e cabarettista Gene Gnocchi è considerato come uno dei più talentuosi degli ultimi decenni, grazie al suo particolare e unico stile di comicità, fatta di giochi di parole, non sense e quel pizzico di assurdo che non guasta mai.

Inoltre, ha dato vita, negli anni della sua lunga e invidiata carriera, a personaggi mitici come il bergamasco Ermes Rubagotti, messo in scena nella storica trasmissione Mai dire Gol, o la spassosa parodia della nota giornalista sportiva della Rai, Donatella Scarnati.

Attore brillante e trasversale, sia in teatro che al cinema, ha partecipato a diversi film di Gene Gnocchi di grande spessore, Cuori al verde del 1996, con cui ha esordito nel grande schermo, e Il rosso e il blu del 2012, entrambi diretti da Giuseppe Piccioni.

Protagonista anche come conduttore televisivo, ha condotto e partecipato a trasmissioni televisive di primo piano, come il Maurizio Costanzo Show, condotto dal maestro indiscusso Maurizio Costanzo, scomparso il 24 febbraio del 2023, e Il Processo del lunedì, insieme al giornalista sportivo Marino Bartoletti.

Oltre a queste attività, il nostro Gene Gnocchi ha affrontato anche la carriera di cantante, essendo l’ex frontman del gruppo I Desmodromici, e di scrittore, pubblicando parecchi libri di vari generi, non solo prettamente comici, tra i più importanti citiamo: Una lieve imprecisione del 1990; Stati di famiglia, edito da Einaudi nel 1993; Sistemazione provvisoria del buio, del 2001; Sai che la Ventura dal vivo è quasi il doppio?; L’invenzione del balcone, pubblicato da Bompiani nel 2011; e Il petauro dello zucchero del 2017.

Nel nostro articolo odierno, andremo ad analizzare la vita privata e la straordinaria carriera di questo istrionico artista italiano.

Gene Gnocchi biografia

Il conduttore televisivo Eugenio Ghiozzi, questo il nome all’anagrafe di Gene Gnocchi, è nato a Fidenza, in Emilia Romagna, il 1 marzo del 1955.

Gene Gnocchi
Gene Gnocchi (Fonte: Instagram)

Dopo essersi diplomato, frequenta la Facoltà di Giurisprudenza all’Università degli Studi di Parma, dove si laurea a pieni voti.

Una volta completati gli studi, per alcuni anni si divide tra la professione di avvocato e quella di cantante, esibendosi con la band I Desmodromici.

Ha quattro fratelli e una sorella, di nome Alberto, Elena, Federico, Andy e Charlie Gnocchi, anch’esso noto personaggio televisivo, che abbiamo visto recentemente impegnato nell’ultima edizione del reality show Grande Fratello VIP 2022, presentato da Alfonso Signorini, e con cui ha suonato in gioventù.

Da giovane, come calciatore, ha militato in serie C nell’Alessandria, per poi disputare diversi campionati dilettantistici con le squadre: Guastalla, Fidenza, Castiglione e Fiorenzuola.

Ha un cane bianco di taglia piccola che si chiama Nando.

Gene Gnocchi età, segno zodiacale

L’età di Gene Gnocchi è quindi di 68 anni compiuti e il suo segno zodiacale è quello dei Pesci.

Per quanto riguarda l’altezza di Gene Gnocchi è di 175 cm per un peso di circa 70 chili.

Gene Gnocchi moglie e figli

È stato sposato due volte, in prime nozze con Gianna Cassani, che gli ha dato tre figli, di nome: Silvia, fa la speaker radiofonica, Marcello ed Ercole, nato nel 1982.

Dopodiché si è unito in matrimonio con Federica Baroncini, con cui ha messo al mondo le ultimogenite Irene, nata nel 2013 e Livia, nel 2018.

Lo scorso febbraio è diventato nonno di Eugenio, annunciando il lieto evento su Twitter Gene Gnocchi (@gnocchigene).

Gene Gnocchi nipote
Gene Gnocchi con suo nipote (Fonte: Instagram)

Instagram

Il famoso comico e cabarettista è presente sui social network, specialmente su Instagram Gene Gnocchi, dove può contare su quasi trentacinquemila followers.

Sul suo profilo ufficiale (@gene.gnocchi) posta prevalentemente contenuti ironici e divertenti.

Tra l’altro pubblicizza nella BIO del suo account Instagram, il libro di Gene Gnocchi Il Gusto Puffo, edito nel 2021 dalla casa editrice Solferino.

Carriera

Debutta come cabarettista negli anni ottanta, lavorando presso lo storico locale Zelig di viale Monza a Milano.

Esordisce in televisione come ospite del Maurizio Costanzo Show. Grazie a questo programma viene scelto per lo show Emilio, del 1989.

Sempre nello stesso periodo, partecipa al Gioco dei 9 condotto dal grande Raimondo Vianello, marito di Sandra Mondaini, entrambi scomparsi nel 2010.

Dopodiché, conduce con Teo Teocoli la prima edizione di Scherzi a parte, ed è protagonista della sit-com I vicini di casa.

Successivamente, nel 1992 è al timone di Mai dire gol, dove è presente anche la Gialappa’s Band.

Poi, nel 1996 viene scelto da Lina Wertmüller per recitare nel film Metalmeccanico e parrucchiera in un turbine di sesso e politica.

Negli anni successivi presenta importanti varietà televisivi di successo come Meteore; Striscia la Notizia; Il Boom.

Nel 1997 conduce Dillo a Wally, in onda su Italia 1, e nel 2002 si mette in luce con La grande notte. Tra l’altro, è ospite fisso del programma della Rai Quelli che il calcio.

Oltre a questo, nel 2010 è nel cast di Zelig, in onda su Canale 5, e membro fisso della Domenica Sportiva.

Dal 2017 si occupa della copertina comica del talk politico Dimartedì, condotto su LA7 da Giovanni Floris.

È presente a Quarta Repubblica, dal 2020, condotto da Nicola Porro, e nel 2021 torna a calcare il palco di Zelig.

Infine, Gene Gnocchi attualmente è uno degli ospiti dell’edizione estiva de La vita in diretta.

Gossip Chi, La Redazione

© RIPRODUZIONE RISERVATA