Skip to Content

Giorgio Napolitano chi era il Presidente Emerito della Repubblica Italiana eletto due volte consecutive

Uomo illustre e di grande statura morale, decano della politica italiana e membro di uno dei partiti politici più importanti della nostra Repubblica, stiamo parlando ovviamente di Giorgio Napolitano.

Personaggio di spessore che ha rivestito per ben due volte la carica di Presidente della Repubblica italiana.

Giorgio Napolitano, Presidente Emerito Giorgio Napolitano, ex Presidente della Repubblica Italiana
Giorgio Napolitano

Giorgio Napolitano chi era?

Se siete appassionati di politica e relazioni internazionali, il nome di questo Senatore di grande esperienza non può che esservi familiare.

Il politico italiano Giorgio Napolitano, uno dei decani del parlamento nostrano e di quello europeo, è stato il primo Presidente della Repubblica eletto per due mandati consecutivi.

In veste di Capo dello Stato ha dato mandato a cinque Presidenti del Consiglio dei Ministri, Romano Prodi, il cavaliere Silvio Berlusconi, Mario Monti, Enrico Letta e Matteo Renzi.

Ha inoltre nominato cinque giudici della Corte costituzionale e cinque senatori a vita, come l’architetto Renzo Piano, Carlo Rubbia, Elena Cattaneo e il celebre direttore d’orchestra Claudio Abbado.

Durante la sua lunga carriera politica ha avuto parecchi riconoscimenti accademici honoris causa, quali la nomina a Professore Onorario dell’Università degli Studi di Trento nel 2008 e le lauree presso diversi atenei, come l’Università degli Studi di Bari, l’Università Complutense di Madrid, quella Ebraica di Gerusalemme, L’Orientale di Napoli, la Sorbona di Parigi e la prestigiosa Università di Oxford.

Ha scritto anche diversi libri di Giorgio Napolitano e saggi sulla politica internazionale, sull’economia e sulla geopolitica.

Giorgio Napolitano biografia

Il Presidente emerito Giorgio Napolitano è nato a Napoli il 29 giugno del 1925 ed è scomparso a Roma, per il peggioramento delle sue condizioni di salute, in seguito ad alcune delicate operazioni, il 22 settembre del 2023.

La camera ardente è stata allestita a Palazzo Madama, storica sede del Senato della Repubblica.

Il funerale di Giorgio Napolitano è stato trasmesso da Rai1, e le sue spoglie riposano nel Cimitero Acattolico di Roma.

I suoi genitori erano Giovanni, avvocato, poeta e scrittore e Carolina Bobbio, discendente di una famiglia nobile piemontese.

Ha frequentato il Liceo Classico Umberto I di Napoli e nel 1942 si è iscritto alla Facoltà di Giurisprudenza presso l’Università Federico II di Napoli. Nello stesso periodo entra nel Gruppo Universitario Fascista di Napoli (GUF) e collabora con il settimanale IX Maggio, dove scrive per la rubrica di critica teatrale.

Da sempre appassionato di letteratura e teatro, ha anche recitato alcune piccole parti nella compagnia del GUF presso il Teatro degli Illusi a Palazzo Nobile.

Giorgio Napolitano età, segno zodiacale

Al momento della sua dipartita l’ex Capo di Stato di origini napoletane aveva 98 anni. Il segno zodiacale del Presidente Emerito è quello del Cancro.

È venuto a mancare a Roma la sera del 22 settembre del 2023 presso la Clinica Salvator Mundi, a causa di complicazioni legate a problemi di salute e all’avanzare dell’età.

Inoltre Giorgio Napolitano camera ardente si è tenuta il giorno successivo presso il Palazzo Madama, all’interno della Sala Caduti di Nassirya del Senato.

Giorgio Napolitano, Presidente Emerito Giorgio Napolitano, ex Presidente della Repubblica Italiana
Giorgio Napolitano

In merito all’argomento Giorgio Napolitano altezza, sappiamo che era alto 175 cm per un peso corporeo di circa 72 chili.

Giorgio Napolitano moglie e figli

Il Senatore a vita Giorgio Napolitano era sposato dal 1959 con Clio Bittoni, avvocato specializzato nel diritto del lavoro.

Giorgio Napolitano, Presidente Emerito Giorgio Napolitano, ex Presidente della Repubblica Italiana, Giorgio Napolitano Clio Bittoni, moglie di Giorgio Napolitano, Giorgio Napolitano moglie
Giorgio Napolitano e sua moglie Clio Bittoni

La coppia, parecchio riservata, ha messo al mondo due figli di Giorgio Napolitano, Giovanni, nato nel 1961 e Giulio nel 1969. È anche diventato nonno di due nipoti, Sofia e Simone.

Da sempre legato alle sue terre d’origine, ha fatto parte del Movimento per la Rinascita del Mezzogiorno sin dalla sua fondazione, ovvero dal dicembre del 1947, per più di 10 anni.

Carriera

Nel 1945 si è iscritto al Partito Comunista Italiano (PCI), iniziando come semplice militante e diventandone poi dirigente, sino alla costituzione del Partito Democratico della Sinistra.

Dal 1946 al 1948 ha lavorato nella segreteria del Centro Economico Italiano e nel 1953 viene eletto per la prima volta alla Camera dei Deputati, facendone parte fino al 1996, riconfermato esclusivamente nella circoscrizione di Napoli.

Ha svolto la sua attività da Parlamentare in Commissione Bilancio e Partecipazioni Statali e nei dibattiti in Assemblea, concentrandosi sulle necessità per lo sviluppo del Mezzogiorno e sulla politica economica del nostro paese.

Dal 1981 al 1986 ha rivestito l’incarico di Presidente del Gruppo dei Deputati Comunisti. Mentre dal 1989 al 1992 è stato uno dei membri del Parlamento Europeo.

Nel giugno del 1992 fino al 1994, ha ricoperto l’incarico di Presidente della Camera dei Deputati ed è stato Ministro dell’interno e per il coordinamento della protezione civile nel Governo presieduto da Romano Prodi.

Nel 2005 viene nominato Senatore a vita dall’allora Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi.

Il 10 maggio del 2006 viene eletto Presidente della Repubblica, ottenendo 543 voti e per la prima volta nella storia, il 20 aprile del 2013, viene rieletto Presidente della Repubblica, stavolta con 738 voti.

Il 14 gennaio del 2015 ha deciso di rassegnare le dimissioni, diventando Senatore di diritto a vita quale Presidente Emerito della Repubblica.

Instagram

L’undicesimo Presidente della Repubblica Italiana non ha mai avuto un profilo social.

Dunque non troverete nessun account riconducibile a Giorgio Napolitano Instagram.

Gossip Chi, La Redazione

© RIPRODUZIONE RISERVATA