Skip to Content

Oliver Stone chi è il regista di film americani diventati dei veri e propri cult

Uno dei membri più importanti e apprezzati del panorama cinematografico internazionale, star hollywoodiana di grande successo e popolarità, stiamo parlando naturalmente di Oliver Stone, mente visionaria e lungimirante, che ha scritto pagine indelebili nella cultura mondiale, creando personaggi e storie entrate ormai nell’immaginario comune.

Dotato di grande talento e capacità innate, ha lavorato con attori e professionisti di fama mondiale. Nel nostro consueto appuntamento, approfondiremo la vita privata e la strepitosa carriera di questo maestro del cinema internazionale.

Oliver Stone
Oliver Stone

Chi è?

Se siete appassionati di cinema di qualità eccelsa e di produzioni piene di azione, pathos e sentimento, il nome di questo pilastro dell’industria della celluloide, non vi sarà di certo sconosciuto.

Il regista Oliver Stone, decano del settore e membro ad honorem del gotha delle eccellenze di Hollywood, è uno dei più importanti cineasti a livello mondiale.

Autore di pellicole iconiche e diventate ormai dei veri e propri cult movie, le sue opere si contraddistinguono per avere delle caratteristiche peculiari e distintive.

I film di Oliver Stone, prevedono l’utilizzo di cineprese e formati di diverse tipologie, che vanno dal VHS alle pellicole da 8 mm e da 70mm.

Celebre per l’uso di uno stile aggressivo e caustico, le sceneggiature delle sue opere prevedono solitamente dialoghi lineari e critici, dai toni scuri e momenti drammatici.

Si è sempre definito un anarchico e ogni sua pellicola ha creato attese e polemiche, tanto che la critica lo definisce un regista altamente politicizzato e le sue esternazioni su personaggi controversi come Adolf Hitler, Iosif Stalin, Hugo Chávez e Vladimir Putin, hanno diviso l’opinione pubblica.

Attivo anche come produttore cinematografico e sceneggiatore, firmando la sceneggiatura di perle come Fuga di mezzanotte, per Alan Parker; Conan il barbaro del 1982; Scarface, con protagonista l’immenso Al Pacino ed Evita, con l’intensa interpretazione della star del pop, Madonna.

Nella sua carriera ha vinto 2 volte l’Oscar al miglior regista e una volta per la migliore sceneggiatura.

Si è inoltre aggiudicato 4 Golden Globe; un Orso d’argento per il miglior regista al Festival internazionale del cinema di Berlino; il Leone d’argento a Venezia; 2 Directors Guild of America Award; il celebre Premio BAFTA e 2 Independent Spirit Awards.

Biografia

William Oliver Stone, nome completo dello sceneggiatore e regista, è nato a New York, il 15 settembre del 1946.

I suoi genitori erano Louis Stone, agente di cambio statunitense di origini ebraiche e Jacqueline Goddet, casalinga francese cattolica.

È stato educato dalla Chiesa episcopale americana e ha frequentato la New York Trinity School e in seguito ha studiato alla The Hill School di Pottstown, in Pennsylvania.

Figlio unico, dopo essersi diplomato nel 1964, ha fatto diversi lavori, tra i quali l’insegnante in una scuola cattolica e il marinaio mercantile.

Nel 1971 si è laureato alla New York University Film School, sotto la guida dello storico regista Martin Scorsese.

Per il valore dimostrato durante il conflitto in Vietnam, ha ricevuto diverse onorificenze, il Bronze Star Medal, la Purple Heart, l’Air Medal e la Army Commendation Medal.

Età, segno zodiacale

L’età del regista americano è di 77 anni compiuti e il suo simbolo astrologico è quello della Vergine.

Oliver Stone
Oliver Stone

L’altezza e il peso di Oliver Stone, sono rispettivamente di 183 cm e di 85 chili.

Moglie

Oliver Stone è convolato a nozze per la prima volta il 22 maggio del 1971 con Najwa Sarkis. La coppia ha divorziato il 10 maggio del 1977.

Il 6 giugno del 1981 si è sposato in seconde nozze con Elizabeth Burkit Cox, con cui ha messo al mondo due figli di Oliver Stone: Sean Stone, nato il 29 dicembre del 1984 e Michael Jack Stone, nel 1991. Purtroppo i due si sono lasciati il 7 gennaio del 1993.

Dal 16 gennaio del 1996 è sposato con Sun-jung Jung, è hanno avuto una figlia di nome Tara, nata nel 1995.

Carriera

Debutta sul grande schermo come attore nel 1971, nel film The Battle of Love’s Return.

Esordisce come regista nel 1974 con la pellicola La regina del male, che ha ottenuto un tiepido riscontro.

Nel 1981 Stone realizza il film horror La mano, con protagonista Michael Caine e nel 1986 ottiene il primo successo come regista con Salvador, che vede nel cast l’attore James Woods e sempre nello stesso anno dirige Platoon, che parla della guerra del Vietnam.

Altro grande successo è il film Wall Street, con protagonisti Michael Douglas e Charlie Sheen, che diventa un cult.

Nel 1989 dirige Tom Cruise nel drammatico Nato il quattro luglio che riceve parecchie critiche positive sia dalla critica che dal pubblico.

Tra le produzioni più importanti che ha prodotto il grande cineasta americano, possiamo annoverare: JFK – Un caso ancora aperto e The Doors, che vede come protagonista Val Kilmer, entrambi del 1991; il giallo Assassini nati del 1994; Gli intrighi del potere – Nixon, girato nel 1995; Alexander – The ultimate cut del 2004 e Ogni maledetta domenica – Any Given Sunday del 1999, dove dirige magistralmente star del calibro di Al Pacino, Cameron Diaz, Dennis Quaid, James Woods e Jamie Foxx.

Ad aprile 2024 il regista statunitense ha presentato a Cannes un interessante documentario di Oliver Stone sul presidente del Brasile, Luiz Inácio Lula da Silva.

Oliver Stone, Oliver Stone documentario, documentario di Oliver Stone, Oliver Stone documentario Lula
Lula da Silva (a sinistra), Oliver Stone (a destra) (Fonte: Instagram)

Instagram

Molto attivo sui social media, specialmente sul profilo Instagram Oliver Stone, reperibile con il nickname @officialoliverstone, dove può contare su più di 53 mila followers.

Sul suo profilo Instagram, il regista Oliver Stone posta foto e video della sua attività professionale e immagini d’archivio.

Gossip Chi, La Redazione

© RIPRODUZIONE RISERVATA