Skip to Content

Vladimir Putin chi è lo zar della Russia, biografia, laurea, ex moglie, compagna, figli, libri

Vladimir Putin, il leader della Russia da oltre vent’anni sia come Primo Ministro che come Presidente, ha influenzato radicalmente la politica nazionale, sia in positivo che in negativo, diventando uno dei vertici principali della politica estera.

Cerchiamo di inquadrare meglio la figura di questo politico russo di grande spessore.

Vladimir Putin

Vladimir Putin chi è?

Il controverso Presidente della Russia è una delle figure di maggior peso e di spicco della politica internazionale.

Lo zar russo si è reso protagonista dallo scorso anno di un conflitto che ha portato l’invasione della Russia in Ucraina, con alla Presidenza Volodymyr Zelensky, restando fermo sui motivi che l’hanno spinto a quello che all’inizio fu definita come una Operazione militare speciale.

Il leader del Cremlino è un uomo dal forte carattere, quasi impassibile nonostante le attuali difficoltà economiche che sta attraversando il suo paese, a causa delle sanzioni imposte a seguito della guerra Russia-Ucraina.

Biografia

Nasce a Leningrado, oggi San Pietroburgo, il 7 ottobre 1952.

Vladimir, Presidente della Russia 

Cresce in una kommunalka, in un ambiente familiare povero, da padre ateo, Vladimir Spiridonovič Putin (classe 1911), deceduto nel 1999, un sommergibilista per il servizio militare sovietico negli anni ‘30; e da madre credente, Marija Ivanovna Šelomova, del 1991, un’operaia venuta a mancare nel 1998.

Il nonno paterno, Spiridon Ivanovič Putin, lavorò per due leader della Russia comunista Lenin e Stalin, come cuoco presso una dacia.

Vladimir Putin è cresciuto da figlio unico ma ha avuto due fratelli che però morirono prematuramente, uno a pochi mesi dalla nascita e l’altro a causa di una malattia tossinfettiva, conosciuta come difterite.

Da adolescente non era molto bravo a scuola, in quegli anni si avvicina alla pratica di arti marziali, prima il Sambo, poi il Judo e in seguito il Karate, sport che con il passare del tempo sono diventati la sua vera passione.

Nel 1970 si iscrive presso l’Università Statale di San Pietroburgo, dove cinque anni più tardi consegue la laurea in Diritto Internazionale.

Durante gli anni universitari, si iscrive al Partito Unico Sovietico, in quell’epoca a diventare il suo mentore politico è stato il professore Anatolji Sobchak, con cui stringe un forte legame.

Ha un master in economia, conseguito nel 1997 presso l’Istituto Minerario di San Pietroburgo.

Inoltre ha scritto diversi libri di Vladimir Putin, tra cui l’opera biografica First person, dove figura come co-autore nel 2000.

Età e segno zodiacale

Quanti anni ha il Presidente della Federazione Russa? Il leader del Cremlino ha 71 anni compiuti e il suo segno zodiacale è quello della Bilancia.

Sappiamo che altezza e peso di Vladimir Putin sono rispettivamente di 170 cm e di circa 77 chili.

Vladimir Putin ex moglie e figli

Lo zar sposò Ljudmila Skrebneva, classe 1958, suo cognome da nubile, nel lontano 28 luglio del 1983, con cui rimase insieme per poco più di trent’anni, fino al divorzio arrivato nel 2014.

Vladimir Putin e Lyudmila

La first lady della Federazione russa, durante il matrimonio con Putin, mantenne un profilo discreto, anzi furono scarne le apparizioni in pubblico della zarina.

In molti si sono chiesti quanti figli ha Vladimir Putin?
Il Presidente russo e Lyudmila Putina sono diventati genitori di due figlie di Vladimir Putin, la primogenita Maria Putin (classe 1985), conosciuta con il nome di Maria Faassen o Maria Vorontsova (cognome da sposata), seguita da Ekaterina, del 1986.

Chi è la nuova moglie di Putin?
Per anni si sono diffuse delle voci che ipotizzavano una relazione tra Vladimir Putin e Alina Kabaeva, considerata da molti la seconda moglie di Putin, ex campionessa di ginnastica ritmica di nazionalità uzbeka, con cui avrebbe iniziato una love story prima addirittura del divorzio del leader del Cremlino da Lyudmila.

Putin e Alina Kabaeva

Le indiscrezioni speculano anche che l’ex atleta, in passato impegnata nella politica della Russia, dal 2008 al 2014, ora a capo del CdA del National Media Group, abbia messo alla luce altri tre figli di Putin, il primo nato nel 2015 in Svizzera, e successivamente una coppia di gemelli a Mosca nel 2019. Voci che però sono state da sempre smentite dal Cremlino.

Carriera

Subito dopo la laurea, inizia a lavorare per il servizio segreto russo, come Agente del KGB, salendo ad occupare il grado di tenente colonnello.

Con il KGB rimane dal 1975 fino al 1991, e in quell’arco di tempo, per cinque anni viene trasferito nella Germania Orientale, a Dresda.

Alcune fonti suggeriscono che il suo ruolo all’estero sia stato prettamente burocratico, occupandosi di raccogliere le notizie che potessero essere di interesse per il KGB.

Dopo il crollo della Germania Est, torna in Unione Sovietica nel 1991, occupandosi degli Affari Internazionali presso l’Università di San Pietroburgo, dove ha l’opportunità di entrare nuovamente in contatto con il suo ex relatore Sobchak che dal giugno del 1991 era diventato sindaco di San Pietroburgo (nome che prese la città, ex Leningrado, quell’anno), e di cui diventò uno dei più stretti collaboratori, dal maggio del 1990 in qualità di Consigliere di Sobchak, poi dal 15 luglio del 1991 fino al 1996 come Capogruppo del Comitato per le Relazioni internazionali.

Si dimise dal KGB il 20 agosto 1991, a seguito del fallimento del colpo di stato contro il politico sovietico Michail Sergeevič Gorbačëv.

Dopo le elezioni perse da Sobchak nel giugno del 1996, si trasferisce a Mosca dove viene assunto dal Dipartimento per la Gestione della Proprietà Presidenziale, in qualità di capo delegato, qui rimane per nove mesi.

Dal marzo del 1997 stringe forti rapporti lavorativi con il Presidente Boris El’cin, passando dall’essere capo dell’entourage Presidenziale a Consigliere di Stato e poi Direttore del FSB (organo simile al KGB) nel 1998.

L’anno seguente Vladimir Putin diventa Primo Ministro, dal 8 agosto del 1999 fino al 7 maggio del 2000, designato da Boris, coinvolto allora in casi di corruzione, per cui El’Cin si ebbe dovuto dimettere il 31 dicembre 1999, rimanendo al suo posto colui che negli anni sarebbe diventato una figura politica di spicco nella Federazione Russa, Putin Vladimir, che ricopre il ruolo di Presidente della Russia, con il primo mandato durato fino al 7 maggio del 2008, e il secondo (e attualmente in carica) iniziato il 7 maggio 2012.

Vladimir Putin

Inoltre è stato Primo Ministro della Federazione Russa dal maggio del 2008 a quello del 2012, con alla Presidenza Dmitrij Medvedev.

Instagram

Non possiamo accertare che sui social vi sia un profilo ufficiale di Vladimir Putin Instagram.

In quanto abbiamo notato la presenza di numerosi account sotto diversi nomi utente che riconducono allo zar Vladimir Putin.

Gossip Chi, La Redazione

© RIPRODUZIONE RISERVATA