Skip to Content

Tom Ford chi è lo stilista e regista, Gucci, profumi, film, Instagram

Della serie: non farsi mancare nulla. Questa la frase che mi viene in mente se penso al protagonista di questo articolo, ovvero Tom Ford.

Il suo è infatti un nome che riecheggia nel mondo della moda, certo, ma che da non molto ha iniziato anche a ritagliarsi un suo spazio nel mondo del cinema, ottenendo in tal senso degli importanti riconoscimenti.

Se siete curiosi di saperne di più su di lui, questo è il posto che fa per voi.

Tom Ford

Tom Ford chi è?

L’abbiamo annunciato in precedenza: i ruoli che appartengono allo statunitense Ford sono quello di stilista, sceneggiatore e regista.

A lui si deve la fondazione del marchio omonimo, ma ha anche lavorato in collaborazione con esponenti di rilievo della moda, quali ad esempio Gucci.
A partire dal 2008, invece, inizia la sua carriera dietro la macchina da presa, realizzando due film molto amati e apprezzati sia dal pubblico che dalla critica.

Ma chi è primariamente quest’artista? Scopriamolo qui di seguito.

Biografia

Nasce ad Austin, nel Texas, il 27 agosto del 1961, con il nome completo di Thomas Carlyle Ford.

Da ragazzino, si trasferisce a Santa Fe, dove frequenta la St. Michael’s High School e la Santa Fe Preparatory School, presso cui ottiene il diploma nel 1979.

Quando ha 17 anni cambia di nuovo zona di residenza, che questa volta consiste nella Grande Mela. Qui studia storia dell’arte e moda… ma si laurea nel 1986 in architettura, e si gode spensierato la sua gioventù, frequentando tra le altre cose uno dei locali più noti del momento, ovvero la discoteca Studio 54.
È proprio in questo luogo che si imbatte in Andy Wharol, con cui stringe un legame di amicizia.

Tom Ford

I primi passi nel mondo della moda vengono invece compiuti da Ford a Parigi, dove diventa stagista presso l’ufficio stampa della casa di moda francese Chloé, un buon avvio per la sua vita professionale.
Nel 1988 si unisce poi al team della casa stilistica Perry Ellis, sotto la guida di Marc Jacobs.

Si tratta comunque ancora dei suoi primi passi, ma di come si evolverà negli anni la sua carriera parleremo più avanti.

Età e segno zodiacale

Curiosi di sapere quanti anni ha Tom Ford? Ebbene, il nostro tuttofare ne ha attualmente 62, nato sotto il segno zodiacale della Vergine.

L’altezza di Tom Ford è invece di 183 centimetri.

Tom Ford marito e figli

Triste è la storia sentimentale di Ford, triste perché l’amore, quello vero, quello giurato con un sì convinto davanti all’altare e professato in ogni giorno della vita, ha trovato la sua conclusione terrena, anche se sicuramente continuerà a vivere nel cuore di chi resta, pur se in una forma diversa.

Andiamo però con ordine.

Nel 2014 il marito di Tom Ford diventa Richard Buckley, che di professione fa il giornalista ed è di nazionalità inglese; i due si sono conosciuti e innamorati molti anni prima, precisamente nel 1986.

Ma nella loro relazione si interpone presto un terzo incomodo: il cancro, che colpisce Buckley, lo indebolisce e lo priva per sempre della vita, e della vicinanza del suo amato sposo, il 19 settembre del 2021, a 72 anni.

Il figlio di Tom Ford si chiama invece Alexander John Buckley Ford e, come avrete potuto notare, porta entrambi i cognomi dei genitori. E’ nato il 23 settembre 2012.

Carriera

Se ben ricordate avevamo lasciato il caro Ford tra le fila di Perry Ellis, nel 1988.

Un lavoro già di prestigio per il suo nome, questo, che però nulla ancora ha a che fare con quello che accade solo due anni dopo: nel 1990, infatti, prende forma il legame a doppio filo Tom Ford Gucci, casa di moda all’epoca devastata da liti familiari per il controllo del marchio.

Qui, la scalata al successo prosegue senza intoppi, e pure velocemente, di biennio in biennio. Dal ruolo iniziale di responsabile della sezione abbigliamento donna, passa a vestire quello di direttore del design nel 1992, e poi di direttore creativo nel 1994, posizione, quest’ultima, che Ford si troverà a ricoprire anche nel 2000 per Yves Saint Laurent.

Le cose vanno bene, certo, ma Ford decide di puntare a qualcosa di più… personale.
Se vi state dunque chiedendo quando Tom Ford lascia Gucci, perché così è stato, la risposta è nel 2004.

Solo un anno dopo, fonda insieme a Domenico De Sole la propria società di moda, che fa capo al marchio Tom Ford, tramite la quale crea diverse collezioni di successo, tra occhiali da Sole Tom Ford (alcuni modelli sono rivestiti con pelle di capretto, pensate voi) e abiti di foggia maschile.

Importante poi la collaborazione con la famosissima azienda di profumi e cosmetici Estée Lauder, che porta al lancio di numerosi prodotti, tra i quali nominiamo il profumo Tom Ford Oud wood, il Tom Ford Lost Cherry, il Cafe Rose, il Tom Ford Tabbacco e vaniglia, il profumo da uomo Tom Ford Ombré Leather e  soprattutto il Tom Ford Black Orchid.

Tom Ford

E che dire dei film di Tom Ford? La sua carriera cinematografica nei panni di regista inizia negli ultimi mesi del 2008, periodo in cui dirige A single man, tratto dall’omonimo libro di Christopher Isherwood e con protagonista l’attore Colin Firth.

Nel 2016, invece, è il regista del film Animali notturni, presentato alla Mostra Internazionale d’arte cinematografica di Venezia e premiato con il Gran Premio della Giuria e con il David di Donatello per il miglior film straniero, nel 2017.

Il lungometraggio ottiene anche due nomination ai Golden Globe (per miglior sceneggiatura e miglior regia).

Ford ha infine recitato nei panni di se stesso nel film Zoolander (2001) e nel documentario Mademoiselle C (2013), ed è stato il costumista di James Bond, alias Daniel Craig, nei film Quantum of Solace (2008), Skyfall (2012) e Spectre (2015).

Instagram

Se volete approfondire un po’ di più l’arte di quest’uomo, allora dovete proprio seguire il profilo Instagram Tom Ford, @tomford.

Qui vengono pubblicate molte foto dei prodotti cosmetici, soprattutto profumi, e delle linee realizzate proprio dal talentuoso Tom Ford.

Gossip Chi, La Redazione 

© RIPRODUZIONE RISERVATA