Skip to Content

Gaia De Laurentiis chi è la conduttrice di Target e che fine ha fatto

Gaia De Laurentiis è figlia d’arte, ha sfondato nel mondo della recitazione grazie alla passione ereditata dai genitori che hanno instillato in lei l’amore per le arti sceniche. Dal teatro è poi passata al piccolo schermo fino ad arrivare al cinema.

Scopriamo tutto quel che la riguarda nel nostro puntuale appuntamento. Iniziamo, via!

Gaia De Laurentiis
Gaia De Laurentiis (Fonte: Instagram)

Gaia De Laurentiis chi è?

Apprezzata attrice italiana, perlopiù attiva al teatro, la sua più grande passione.

Si è resa nota al grande pubblico per la conduzione su Mediaset di Target e poi di Ciro, figlio di Target, rispettivamente negli anni 1993-1997 e nel 1997-1998.

Gaia De Laurentiis biografia

Nasce a Roma il 25 febbraio del 1970.

All’anagrafe però è registrata con il cognome del padre, il regista teatrale Carlo Battistoni. Invece dalla madre, Lucia De Laurentiis (insegnante di pianoforte) ha voluto prendere il cognome d’arte.

Crescendo in un contesto dove entrambi i genitori lavorano nell’arte e nella recitazione, non poteva che ereditare questa vena artistica e nutrire una forte passione per questo mondo.

Frequenta una scuola francese a Roma, ovvero il Liceo Chateaubriand. A 17 anni decide di entrare nella scuola di recitazione del Teatro Piccolo di Milano, dove ottiene il diploma nel 1990.

Gaia De Laurentiis età, segno zodiacale

L’età di Gaia De Laurentiis è quindi di 54 anni ed è della costellazione astrologica dei Pesci.

Gaia De Laurentiis
Gaia De Laurentiis (Fonte: Instagram)

L’altezza della celebre attrice teatrale è di 169 cm per una massa corporea che si aggira intorno ai 58 chili.

Fisico molto magro sul quale non sembra avere tatuaggi particolarmente visibili.

Gaia De Laurentiis marito e figli

La sua vita sentimentale in passato è stata molto movimentata, visto che ha messo al mondo quattro figli da tre uomini diversi.

Diventa madre per la prima volta di Sebastiano, nato dall’amore con Fernando Ghia, affermato produttore cinematografico di origini romane venuto a mancare a 69 anni nel giugno del 2005.

La relazione con Ghia giunge al capolinea e Gaia trova nuovamente l’amore con il regista romano Maurizio Catalani, con cui ha una figlia di nome Agnese.

Neanche questo rapporto dura a lungo e finisce con un divorzio, per fortuna, amichevole.

Si lega poi al neurochirurgo Ignazio Ardizzone, con cui mette al mondo altri due figli, ovvero, Emma e Massimo. La coppia, nel 2013, decide di convolare a nozze dopo un lungo fidanzamento durato sette anni.

Carriera

Le prime esperienze lavorative avvengono a teatro negli anni 1989-1990, dove lavora sotto la direzione del celebre regista Giorgio Strehler, recitando nell’opera dello scrittore del settecento Johann Wolfgang von Goethe, Faust, calandosi nei panni di Margherita.

Strehler la vuole anche l’anno successivo per recitare la parte di Clarice nella pièce riadattata dal regista e ispirata alla commedia di Carlo Goldoni, Arlecchino servitore di due padroni.

Nel 1990 presta la voce al personaggio Lolita Prideaux nella serie tv anime, La leggenda di Zorro.

Nel 1992 approda sul piccolo schermo con lo sceneggiato tv andato in onda su Rete 4, Senza fine, che però viene sospeso quasi subito e ripreso l’anno successivo con un nome diverso, Camilla…parlami d’amore, anche stavolta visti i pochi ascolti chiude dopo appena due puntate.

Sempre nel 1993 passa a Canale 5, dove lavora per quattro anni come conduttrice del rotocalco domenicale trasmesso in seconda serata, Target, dove rimane fino al 1997; nell’ultimo anno ad affiancarla alla conduzione Mimmo Lombezzi.

Nella stagione 1997-1998 è su Italia 1 con il programma comico partorito da Gregorio Paolini, Ciro, figlio di Target, che poi nel 2003 vede alla conduzione Elisabetta Canalis e l’anno successivo del duo Luca e Paolo.

Conduce anche diversi eventi televisivi ricordiamo nel 1998 su RAI 2, il Premio Recanati; nel 2002, il Premio Strega trasmesso sul primo canale del servizio pubblico e l’anno dopo, gli Italian Music Awards.

Al cinema ha recitato in una decina di film con Gaia De Laurentiis, tra cui Mi sei entrata nel cuore come un colpo di coltello, per la regia di Cecilia Calvi nel 1998 e nel cortometraggio di Eleonora Ivone, Apri le labbra, nel 2019.

Nel 2008 prende parte al celebre programma di Alberto Castagna, Stranamore su Rete 4, come una delle inviate. Negli anni precedenti in questo ruolo si erano avvicendati altri personaggi come Marco Bellavia (nel 2002), Maddalena Corvaglia (dal 2003 al 2005) e Costantino Vitagliano nel biennio 2006-2007.

Appare in diverse miniserie televisive e fiction, sia di Mediaset che della RAI, tra cui vale la pena citare Io e Mamma, nel 2007 su Canale 5; Un medico in famiglia con Lino Banfi, facendo parte del cast dell’ottava stagione in onda su RAI 1 nel 2013.

Sempre nello stesso periodo ottiene un ruolo nell’episodio numero 10 della seconda stagione della fiction Che Dio ci aiuti, su RAI 1 e nel 2015 è nella soap opera di Mediaset Centovetrine.

Instagram

L’account social dell’attrice teatrale romana è reperibile su Instagram con il nome utente @gaiadela_official, qui viene seguita da oltre 65,8 mila follower.

Gaia De Laurentiis
Gaia De Laurentiis (Fonte: Instagram)

Su Instagram Gaia De Laurentiis condivide qualche foto personale e di momenti di quotidianità così come video riguardanti le sue interpretazioni sul palcoscenico al teatro.

Gossip Chi, La Redazione

© RIPRODUZIONE RISERVATA